• Dom. Set 25th, 2022

Vaccino, Quarta Dose Obbligatoria? Parla l’Esperto!

In Italia in questo momento, c’è molta incertezza, soprattutto per quanto riguarda la quarta dose del vaccino che dovrebbe servire a contrastare la nuova variante Omicron. Chi dovrà fare la quarta dose?

 

Variante Omicron 5: ecco perché è importante fare la quarta dose di vaccino

La questione relativa alla somministrazione della quarta dose del vaccino anti-Covid è nuovamente al centro della situazione.

Questo perché, per alcuni, tale trattamento andrà  riservato a chi risulta essere immunodepresso o abbia una certa età anagrafica. Secondo alcuni esperti invece, tutte le persone dovranno sottoporsi ad un nuovo ciclo vaccinale poiché le nuove varianti di Omicron sarebbero altamente contagiose.

È previsto, inoltre, un aumento dei casi proprio in concomitanza con l’arrivo dell’autunno, ed è per questo che è bene correre ai ripari prima che sia troppo tardi. Procedere alla somministrazione del quarto richiamo vorrebbe dire scongiurare una nuova ondata pandemica, evitando così di ricadere in uno dei tanti lockdown del passato.

La quarta dose è necessaria? Le parole di Fabrizio Pregliasco

Sul tema relativo alla somministrazione della quarta dose di vaccino si è espresso il virologo milanese Fabrizio Pregliasco.

Secondo il suo parere è doveroso procedere ad un nuovo ciclo vaccinale autorizzandone la somministrazione in ogni individuo, a prescindere dalla sua età e dalle sue condizioni cliniche.

Gli esperti dichiarano che la quarta dose sarà composta da un preparato dal duplice effetto, che sarà quindi in grado di contrastare il Covid-19 in tutte le sue varianti.

Secondo Franco Locatelli, Presidente del Consiglio Superiore di Sanità, il destino relativo alla somministrazione della quarta dose di vaccino non è ancora stato definito.

È ancora necessario discutere dei tempi e delle modalità di somministrazione del preparato, in quanto per ora non è ancora stato definito chi dovrà sottoporsi al vaccino e chi invece no.

Quali sono le categorie per cui la quarta dose potrebbe risultare fondamentale?

È dall’inizio dell’anno che si parla della possibilità di sottoporsi ad una quarta dose di vaccino. Questo perché la copertura originaria tende a diminuire con il passare dei giorni e alcune varianti potrebbero comportare diversi fastidi a chi le contrae.

Proprio per questo motivo, medici e scienziati hanno dichiarato che la quarta dose verrà somministrata a tutti quei soggetti che manifestano delle patologie pregresse o che risultano essere immunodepressi. Tra le persone interessate compaiono anche gli anziani che, come è facilmente presumibile, sono più esposti ai rischi di una malattia.

Per tutti gli altri la questione rimane in sospeso, poiché molto dipenderà da valore della curva epidemiologica a inizio settembre. Con l’inizio dell’estate infatti, i contagi tendono a calare ed è per questo che molte volte si abbassa la guardia, commettendo gravi errori.

Siete favorevoli alla somministrazione della quarta dose per tutti o pensate che questa debba essere concessa solamente ai soggetti più deboli? A voi i commenti!