• Sab. Set 24th, 2022

Scienziati Americani: Importante Scoperta Nell’Oncologia!

In queste ore, alcuni scienziati americani, hanno condotto un esperimento nell’ambito oncologico. I risultati ottenuti, sono strabilianti! Ecco cosa hanno scoperto questi luminari!

 

L’importante scoperta scientifica volta a sconfiggere il tumore ai polmoni

Il cancro ai polmoni è una patologia molto pericolosa, che negli uomini risulta essere la causa principale di morte. Gli scienziati hanno scoperto che procedere all’immunoterapia e alla chemioterapia prima dell’operazione chirurgica può favorire la completa guarigione.

Tutto questo potrebbe rappresentare un grande passo in avanti per l’ambiente medico che, negli ultimi tempi, ha effettuato molte analisi a tal proposito. Per testimoniare il successo di questa iniziativa sono stati condotti diversi esperimenti.

Soggetti affetti da varie forme di cancro al polmone sono stati sottoposti alle dovute terapie prima di intervenire chirurgicamente. Tutto questo non andrebbe solamente a facilitare la guarigione, ma andrebbe anche a debellare l’ipotesi di recidiva.

L’esperimento scientifico condotto dagli scienziati americani

Siccome il tumore al polmone è fra i più pericolosi e diffusi nelle società industrializzate, gli scienziati hanno dedicato molto tempo allo studio di cure e trattamenti in grado di debellarlo.

Importanti progressi sono stati raggiunti dal Congresso della società americana di oncologia clinica, che ha sede a Chicago. L’organizzazione medico scientifica è riuscita a mettere in atto delle procedure che hanno dimostrato quanto l’immunoterapia unita alla chemioterapia risulti essere estremamente efficace in ogni situazione.

Il 20% delle persone che si sono sottoposte a questo trattamento sono completamente guarite dalla malattia. Altrettante persone non hanno riportato alcun tipo di ricaduta dopo essere guarite.

In alcuni casi è stato sufficiente sottoporsi ad un unico ciclo di chemioterapia per guarire definitivamente, cosa che invece richiederebbe molto più tempo qualora non si adottasse questa risorsa.

Lo studio ha quindi rivelato come 358 pazienti abbiano permesso di individuare delle percentuali positive su questo nuovo tipo di intervento. Al momento infatti, l’operazione chirurgica è l’unica manovra che permette di ascoltare completamente il cancro, anche se poi bisogna sottoporsi a dei cicli di chemioterapia per debellare del tutto la patologia.
A tal proposito, è intervenuto anche il Direttore dell’Oncologia medica italiana, Federico Capuozzo.

L’uomo, da sempre dedito allo studio della malattia presso l’Istituto Nazionale Tumori Regina Elena di Norma, ha dichiarato di come questa scoperta possa favorire una guarigione precoce.

Ha inoltre parlato di come lo studio possa fare la differenza in merito allo sviluppo della recidiva, che può arrivare a colpire più del 60% delle persone che si sottopongono all’intervento.

Questo studio, quindi, merita i dovuti approfondimenti ma, ad un primo patto, è sufficiente dire che tutte le scoperte in questo frangente si stanno rivelando più che interessanti. L’obiettivo degli scienziati è quello di proporre delle cure simili anche per contrastare altre tipologie di cancri, come quello alla mammella o alla prostata, due ghiandole umane molto suscettibili.

Eravate a conoscenza del grande progresso scientifico in campo tumorale? Riuscirà la scienza a trovare una risposta in grado di annientare definitivamente questa pericolosa malattia? A voi i commenti!