• Gio. Ott 6th, 2022

Hai Contratto Il Covid? Rischi La Sindrome Di Guillame-Barrè!

Attenzione, chi ha contratto il Covid, potrebbe essere colpito da una nuova patologia che prende il nome di Sindrome di Guillame Barrè. Ma cosa è in grado di scatenare nel nostro corpo? Tutte le risposte!

 

Nuova patologia colpisce gli individui che hanno contratto il Covid-19

Alcuni scienziati hanno focalizzato la loro attenzione sullo studio dei fenomeni che possono insorgere dopo aver contratto il virus del Covid-19. Sulla base di quanto emerso, una nuova malattia potrebbe verificarsi in concomitanza col virus.

Stiamo parlando della sindrome di Guillain-Barrè, condizione medica che se non trattata in tempo può comportare gravi danni di natura respiratoria. Una neuropatia da non sottovalutare insomma, poiché sempre più persone che hanno contratto il virus manifestano questa patologia pochi mesi dopo.

Questo fenomeno starebbe crescendo in maniera esponenziale, comportando l’avvento di molti più casi rispetto alla prima fase della pandemia. Si parla infatti di quasi il 60% di casi in più rispetto alle diagnosi effettuate nei primi mesi del 2020.

Quali sono le conseguenze che questa patologia è in grado di scatenare?

In base a quanto dimostrato dagli studi recenti, chi contrae il virus SARS-Cov-2 ha possibilità molto più alte di sviluppare la sindrome di Guillain-Barrè.

Sulla questione si è espresso il Direttore clinico del reparto di malattie neuromuscolari di Brescia, Massimiliano Filosto. Lo scienziato ha dichiarato che questa nuova sindrome tende a comparire quando poco prima è stata contratta un’infezione.

Questo perché l’azione dei batteri e dei virus si completa a vicenda e non avviene in un unico step, ma innescando una risposta immunitaria che può rivoltarsi contro l’organismo stesso. Questa condizione fa sì che le cellule dell’apparato immunitario vadano ad attaccare i nervi dell’individuo, causando danni di non poco conto.

I dati di cui disponiamo hanno dimostrato che moltissime persone hanno presentato questi sintomi in seguito alla contrazione del Covid, a prescindere da come il virus abbia avuto la meglio sulle loro condizioni fisiche.

Quali sono i sintomi che permettono di riconoscere la sindrome di Guillain-Barrè?

Come ogni malattia, anche questa sindrome ha dei sintomi che possono essere osservati per diagnosticarla. Ad essere colpiti sono i nervi che uniscono il sistema nervoso centrale a tutte le restanti parti del corpo.

Questo perché il sistema immunitario è portato ad autocolpirsi, andando a danneggiare o ad interrompere la trasmissione dei vari impulsi nervosi da un neurone all’altro. Solitamente l’esordio della malattia ha inizio negli arti inferiori, poiché ci si sente deboli e si prova una grande difficoltà anche solo a camminare.

Nei casi più gravi poi, la malattia si estende a tutto il corpo, arrivando a paralizzare i muscoli della faccia e influendo negativamente sulla respirazione e il battito cardiaco.

Al momento è stata proposta una terapia a base di immunoglobuline da somministrare attraverso cicli diversi. Pare che la funzionalità di queste cellule sia in grado di bloccare lo sviluppo della patologia, facendo regredire l’anomalia giorno dopo giorno.

Eravate a conoscenza della correlazione fra la sindrome di Guillain-Barrè e il Covid-19? A voi i commenti!