• Mer. Nov 30th, 2022

Corea Del Nord Mostra I Muscoli: Situazione Preoccupante!

La situazione tra Russia ed Ucraina non è l’unica a destare preoccupazione nei cittadini. Ora anche la Corea Del Nord mostra la sua potenza. Non manca la preoccupazione da parte di tutti coloro che assistono impotenti!

 

Usa e Seul rispondono alla Corea del Nord

Nelle ultime ore la situazione fra la Corea del Nord, la Corea del Sud e gli Stati Uniti d’America non è delle più pacifiche e mira a peggiorare con il passare del tempo.

In seguito al lancio di un missile intercontinentale ordinato da Kim Jong-Un, Seul e Usa hanno deciso di rispondere scagliando bombe ad alta precisione.

Come se tutto questo non bastasse, sono stati lanciati anche altri quattro missili, proprio per dimostrare che le Potenze occidentali e la Corea del Sud non temono in alcun modo il dittatore della Corea del Nord.

Gli Stati Uniti d’America hanno infatti dichiarato che si è trattata di una mossa volta a dimostrare le potenzialità degli Stati Uniti. Purtroppo però, le cose non sono andate come previsto, in quanto uno dei missili non ha seguito la propria rotta e, schiantandosi, non ha fatto altro che generare panico nei cittadini.

Missile si scaglia al suolo: scatta l’allarme fra i cittadini

La Corea del Sud ha deciso di lanciare due missili d’avanguardia contro la Corea del Nord, ma purtroppo uno di questi non ha seguito la giusta rotta, e si è inevitabilmente scagliato al suolo.

Per fortuna non sono state registrate vittime, anche se l’incendio ha fatto sì che molte persone si spaventassero e pensassero subito alla proclamazione di una nuova guerra.

L’imprevisto si è verificato nella città di Gangneum. Tutti hanno avvertito il pericolo ed è per questo che molti abitanti si sono affrettati nel lasciare la zona, convinti di essere sotto scacco bellico.

Ovviamente la questione non è passata in sordina, in quanto l’esercito sudcoreano sta già valutando tutte le anomalie che potrebbero aver causato questo problema.

Il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite decide di intervenire sulla questione

Il lancio dei missili non è una cosa a cui siamo soliti assistere tutti i giorni ed è per questo che l’evento non è passato inosservato.

Proprio per questo motivo, Joe Biden e Fumio Kishida, rispettivamente i presidenti degli Stati Uniti e del Giappone, hanno deciso di intervenire per protestare contro il lancio del missile ordinato dalla Corea del Nord.

Biden ha poi chiesto alle Nazioni Unite di radunare un consiglio di sicurezza, in modo da analizzare la situazione e trovare un metodo per intervenire.

Per tutti è già molto chiaro come l’ONU non riuscirà in alcun modo a convincere il leader nordcoreano a tornare sulla questione. Probabilmente però, la Nazione verrà colpita da brusche sanzioni, già intavolate dalla Russia e da Pechino.

Siete spaventati dall’idea che un nuovo conflitto bellico potrebbe palesarsi da un momento all’altro e colpire alcune fra le potenze più forti al mondo? A voi i commenti!