• Dom. Set 25th, 2022

Secondo le parole di un ex funzionaria americana, il Premier russo Vladimir Putin si era presentato ad una cena di lavoro a Washington in una maniera alquanto stravagante. Oltre ad avere un aspetto provato e sofferente, emanava anche uno strano odore. Secondo la donna inoltre, il Presidente della Russia non avrebbe mangiato nulla in quell’occasione. Ecco svelato il motivo.

Ex consigliera della Casa Bianca: “Putin emanava un odore piuttosto strano”

Negli scorsi giorni un ex funzionaria della Casa Bianca ha parlato di una cena a cui tempo fa avrebbe preso parte Vladimir Putin. In quell’occasione, un solenne incontro fra Mosca e Washington, l’atteggiamento del Premier russo è risultato alquanto strano.
Secondo la donna, che risponde al nome di Fiona Hill, l’uomo emanava un odore alquanto particolare, molto simile a quello del bucato fresco.

Sembrava quasi che l’uomo avesse curato al massimo la sua igiene personale per mettere in scena un’apparizione pubblica di tutto rispetto. Allo stesso tempo, la politica ha notato come l’uomo non avesse minimamente toccato cibo e questo è davvero bizzarro.

Fiona Hill esprime il suo pensiero su Vladimir Putin

Questa situazione è parsa piuttosto strana agli occhi della famosa Fiona Hill, nota per il ruolo di prestigio ricoperto durante il mandato di George W. Bush.

La donna si è soffermata su alcuni particolari che hanno reso questa cena piuttosto curiosa ai suoi occhi. Tra le altre cose Fiona è stata invitata a sedersi vicino a Putin, non potendo dunque scegliere personalmente dove sedersi. Questa scelta ha portato la donna a pensare che forse Putin la ritenesse la persona meno pericolosa all’interno della stanza.

Con il tempo però, la sua curiosità è stata soddisfatta, in quanto i russi hanno deciso di farla sedere vicino a Putin poiché era una donna anonima, non troppo appariscente e quindi adatta per l’occasione.

La grande vicinanza con Putin ha permesso a Fiona di osservarne da vicino ogni piccolo particolare, anche se non ha avuto modo di parlare a lungo con il Premier russo. Fiona ricorda solamente come, alla fine della cena, Putin sia scattato in piedi e, prima di andarsene, abbia esclamato la frase “tanti auguri”.

Perché Putin si è comportato in questo modo durante la cena con i funzionari di Washington?

Sicuramente Vladimir Putin non è conosciuto per la sua simpatia, ma recarsi ad una cena senza consumare alcuna portata e a dir poco inusuale.

Forse, la scelta del primo cittadino russo è legata alla sua ipocondria e alla paura di essere avvelenato da chiunque lo circondi. In più occasioni infatti, Putin ha svelato di non fidarsi nemmeno dei suoi collaboratori più stretti. L’uomo ha assunto degli assaggiatori personali al fine di individuare eventuali portate avvelenate.

Il suo fisico stanco e affaticato invece, potrebbe essere legato al raro tumore del sangue da cui è affetto da molto tempo, ma di cui non si hanno molte notizie in merito. Ad ogni modo, la sua indifferenza ha fatto sì che i riflettori venissero puntati nuovamente sulla sua figura.

Perché Vladimir Putin ha deciso di mettere in atto questo comportamento? È davvero così paranoico come tutti sostengono? A voi i commenti!