• Sab. Ott 1st, 2022

Europa in Pericolo: Jet Russi Con Testate Nucleari Volano Sulla Svezia!

Una nuova minaccia russa sta colpendo l’Europa. Secondo la Svezia, la Russia ha violato le regole per intimidire i paesi circostanti. Ecco cosa sta succedendo!

 

Nelle scorse ore, due aerei russi con all’interno possibili testate nucleari sono stati avvistate nei cieli della Svezia. La notizia non è stata ancora ufficializzata ma è stata trasmessa dalla tv svedese.

Lo spazio aereo della Svezia é  quindi stato violato in maniera volontaria per intimidire la nazione e tutta la popolazione europea. Ecco che cosa è successo.

Paura nei cieli della Svezia: armi nucleari sorvolano la nazione

Come ogni nazione europea, anche la Svezia ha chiuso lo spazio aereo destinato alla Russia. 
Tutto questo a quanto pare non è servito, in quanto sono stati avvistati degli aerei russi e ricchi di armi nucleari.

I caccia russi sono partiti dalla base di Kaliningrad il 2 marzo e, al momento della partenza, i velivoli totali erano quattro.

Per la precisione , due di questi erano dei Sukhoi Su-4, vere e proprie macchine da guerra scortati da altri due aerei.

La tv svedese ha testimoniato che questi mezzi di trasporto erano carichi di armi nucleari. Questo è sicuramente un segnale di allarme per tutta l’Europa.

La violazione dello spazio aereo svedese da parte della Russia

La Russia avrebbe quindi violato lo spazio aereo della Svezia, più precisamente sorvolando l’area dell’isola di Gotland. Ovviamente tutto è stato tempestivamente segnalato da Stoccolma lo stesso giorno del reato.

La mossa di Putin è stata ampiamente condannata da Peter Hultqvist, il Ministro della Difesa svedese. L’uomo si trovava proprio a Gotland quando è avvenuto l’avvistamento.

La Svezia, quindi, ha fatto notare l’importanza di rispettare le regole e, sicuramente, non mancheranno delle conseguenze da parte di Stoccolma.

Anche se tutto ciò si è verificato nei primi giorni di marzo, ulteriori dettagli sono pervenuti sono nelle ultime ore.

I jet russi trasportavano armi nucleari?

Gli ultimi approfondimenti sulla questione rivelano che in ben due dei quattro aeri incriminati fossero presenti delle testate nucleari russe.

La notizia ha sconvolto non solo la popolazione svedese, ma anche tutta l’Europa. Nello specifico, Svezia e Finlandia si sono sentite minacciate anche se non appartengono alla Nato.

Ecco quindi che si è tornato a parlare della loro possibile adesione al Patto di Alleanza Atlantica. Il tutto ha ovviamente peggiorato e inasprito i rapporti con Mosca.

Se anche le due nazioni entreranno a far parte della Nato, la risposta di Putin potrebbe essere ancora più forte. Questo è quanto ha riportato il Ministro degli Esteri russo Sergei Belyayev.

L’uomo ha rilasciato questa dichiarazione una decina di giorni dopo l’avvistamento dei due aerei russi. Al momento la Svezia non ha indagato sulla presenza delle armi nucleari sugli aerei.

Il governo svedese ha comunque condannato la violazione dello spazio aereo da parte di Putin, definendola un’azione consapevole.

Carl- Johan Edstrom, capo dell’aeronautica svedese, ha fatto di tutto per far capire all’Europa la gravità di questa trasgressione. A suo parere Putin ha agito intenzionalmente per ribadire la propria supremazia rispetto all’Europa.

Secondo voi siamo di fronte ad una reale minaccia oppure si tratta solo di un tentativo di intimidazione da parte di Mosca?