• Dom. Set 25th, 2022

Bruce Willis Dice Addio al Cinema: Colpa Della Malattia!

Il mondo del cinema è rimasto colpito da ciò che Bruce Willis ha comunicato nelle scorse ore. Il noto attore ha dichiarato che intende porre fine alla sua carriera cinematografica. Scopriamo insieme perché.

 

Bruce Willis ha deciso di appendere il copione al chiodo. La decisione dell’attore è stata dettata dalla malattia, in quanto ha dichiarato di soffrire di afasia.

Sicuramente questa dichiarazione ha lasciato tutti i suoi fans sbigottiti ed increduli. Sarà difficile rinunciare al talento di un uomo che ha recitato in grandissimi capolavori della storia del cinema.

Bruce, che oggi ha 67 anni, è stato colpito da una grave forma di afasia, una patologia che limita la capacità di linguaggio. Si vivono grandi difficoltà nel comporre parole e, in alcuni casi, subentrano difficoltà di comprensione del linguaggio.

La drammatica scelta, quindi, sarebbe legata al fatto di non poter più recitare e non per la volontà personale dell’attore.

Le dichiarazioni dei familiari di Bruce Willis

Bruce Willis abbandonerà il set cinematografico: a dare l’annuncio sui social la famiglia dell’attore. Le figlie Talullah, Scout e Rumer insieme all’ex moglie di Bruce, Demi Moore, hanno comunicato al mondo questo dettaglio legato alla vita privata dell’attore.

Le donne si sono rivolte ai fan dell’attore, dichiarando che loro padre è stato colpito da una grave forma di afasia che si sta riversando sulle sue capacità cognitive.

Da qui la decisione di allontanarsi dal mondo del cinema, seppur con tanto rammarico. Le donne, a cui si sono aggiunte le altre due figlie dell’attore Mabel Ray ed Evelyn Penn, hanno ringraziato il pubblico e mandato a tutti un forte abbraccio.

Afasia: che cos’è la terribile malattia che ha colpito Bruce Willis?

Quando si parla di afasia si fa riferimento ad una malattia che va a colpire il linguaggio. Si ha una grande difficoltà nel parlare e, spesso, anche nel capire ciò che ci viene detto.

La persona colpita dalla malattia non riesce a comporre frasi di senso compiuto e ha grandi difficoltà nella comunicazione. Tutte queste mancanze si riversano poi in altri aspetti, come nella lettura e nella scrittura.

Trattare l’afasia è possibile ricorrendo alla logopedia, anche se si tratta di interventi che richiedono un lungo periodo per funzionare. Ovviamente i risultati ottenuti variano in base all’entità del danno riportato.

Bruce Willis : un attore da premio Oscar

Tutti conosciamo Bruce Willis e non è possibile non aver visto almeno un suo film nel corso della vita.
L’uomo ha una lunghissima carriera alle spalle, iniziata con il film “Trappola di cristallo” della saga di Die Hard.

Oltre a questa pellicola,  Bruce Willis ha interpretato ruoli di rinomata importanza. Lo ricordiamo ne Il sesto senso, La morte ti fa bella, L’esercito delle 12 scimmie, Pulp fiction e Sin City.

Recentemente l’uomo ha recitato nella pellicola “American Siege”, arrivata nei cinema durante il mese di gennaio 2022.

Il suo é quindi stato un grandissimo contributo al mondo del cinema e il suo nome rimarrà per sempre impresso nella storia di Hollywood. Bruce Willis ha inoltre inciso diversi album musicali.

Eravate a conoscenza della terribile sorte del pluripremiato attore americano? Sicuramente i suoi film ci mancheranno!