• Gio. Ott 6th, 2022

Omicron 2: Spuntano Nuovi Sintomi… Ecco Come Riconoscerli!

La nuova variante Omicron 2, si sta diffondendo molto velocemente. Ricercatori di tutto il mondo, alla luce dei nuovi studi, hanno lanciato un campanello d’allarme. Omicron 2 presenta delle anomalie, riconoscerlo farebbe la differenza per la nostra incolumità. Ma a cosa dobbiamo prestare attenzione? Ecco tutti i dettagli!

 

I maggiori esperti, nel campo della virologia, stanno studiando la nuova variante di Covid19 che è stata isolata di recente. Si tratta della mutazione che prende il nome di Omicron 2. Fin dalla sua comparsa, i medici hanno dichiarato quanto questo genoma, sia ancora più contagioso del precedente.

Con la variante Delta infatti, i sintomi iniziavano dalle prime vie respiratorie, quindi la gola. Con Omicron invece, si avevano sintomi diversi, a seconda della stato di vaccinazione o un eventuale immunità. I sintomi, comunque maggiormente diffusi erano: febbre, tosse, perdita di olfatto o sapori, mal di testa e stanchezza generale.

Pochi giorni fa in Gran Bretagna, i ricercatori hanno rivelato che, la presenza di nuovi sintomi possono far scattare l’allarme e capire se si è venuti in contatto con Omicron 2. Alcuni pazienti risultati positivi, hanno dichiarato di aver avuto strani malesseri, che all’apparenza non lasciavano presagire a nulla di preoccupante. Ma che sintomi strani avrebbero dichiarato?

Molti pazienti, hanno accusato malesseri tutti concentrati nell’ intestino. Da queste dichiarazioni, si è potuto arrivare alla conclusione che, Omicron 2 presenta 6 nuovi sintomi: nausea, diarrea, vomito, dolore addominale, gonfiore e bruciore di stomaco.

Studi recenti, hanno dichiarato come questa variante sia più trasmissibile rispetto alla versione precedente. Gli esperti danesi, hanno preso in esame la diffusione di entrambe le varianti, scoprendo come sia fondamentale adesso non abbassare la guardia. Allentare le restrizioni, farebbe galoppare Omicron 2 in maniera esponenziale.

Secondo alcuni studi fatti in Inghilterra, la mutazione Omicron 2 sarebbe al momento la versione dominante. L’incidenza del nuovo genoma, sui casi di Covid19 è aumentata, questo non significa però sia presente una nuova ondata.

In Italia, negli ultimi giorni si stanno registrando nuovi casi. Il presidente dell’Istituto superiore di sanità, ha dichiarato in un intervista, come si stia assistendo ad una nuova incidenza nella curva dei contagi. La variante Omicron sta colpendo moltissime persone, ma è con Omicron 2 che si sta assistendo ad un crescita allarmante dei casi positivi.

I vaccini, risultano essere efficaci contro Omicron 2. La protezione che riescono a dare, è ottimale affinché il virus non sfoci nella malattia grave. Tutti i soggetti che hanno ricevuto la dose booster, aumentano questo vantaggio. Non a caso, i vaccinati che risultano essere contagiati, difficilmente rischiano di essere ricoverati con possibili ripercussioni gravi.

Cosa pensate di questa nuova variante?

A voi i commenti!