• Mar. Set 27th, 2022

Guerra Russia Ucraina: L’Italia Derisa Dagli Americani?

Nonostante le sanzioni abbiano come fine quello di isolare la Russia e metterla in difficoltà, il paese di Putin ha acquisito un alto livello di notorietà in tutto il mondo. Tutto questo è accaduto anche in Italia dove, nelle ultime ore, si è per l’appunto affrontato questo tipo di argomento. Ecco che cosa è successo.

La supremazia della Russia: in che modo la Nazione di Putin si sta imponendo sull’Italia?

L’Italia, come molti altri Paesi europei, ha inflitto diverse sanzioni alla Russia dal momento in cui questa ha dichiarato guerra all’Ucraina.

A quanto pare però, molte cose non sono andate nella direzione giusta, come ad esempio l’importazione del gas che la penisola deve alla patria di Putin. Le importazioni della materia prima sono aumentate in quanto c’è necessità di accumulare risorse per l’inverno.

Sotto un certo punto di vista quindi, l’Italia, nonostante supporti l’Ucraina, sta finanziando l’operazione di Putin, acquistando dalla Russia molti beni di prima necessità. Il Premier ucraino Zelensky ha ribadito come l’Italia abbia fornito poche armi all’Ucraina. L’acquisto del gas invece, riesce in qualche modo a finanziare le armate di Putin anche se, ovviamente, non in maniera consapevole e diretta.

Come procedono i rapporti fra Italia e Stati Uniti?

Il modo in cui l’Italia continua a sovvenzionare la Russia fa apparire la penisola come una sorta di barzelletta agli occhi degli americani. L’Ucraina invece, è benvista dagli Stati Uniti in quanto, nonostante le varie difficoltà, è riuscita ad imporsi e sta combattendo con tutte le sue forze per non cedere al nemico.

Attualmente diversi italiani hanno criticato gli Stati Uniti, descrivendoli come una potenza in decadimento che tenta di imporre il comando su tutti gli altri paesi della Nato. Molte caricature sono state presentate a danno dei cittadini statunitensi, per non parlare dei vari programmi televisivi che, in parte, li deridono.

Sembrerebbe quasi che il rapporto fra Italia e America stia tornando come negli anni 50, quando il capitalismo regnava sovrano. In alcuni casi quindi, i propri interessi vengono premiati rispetto alle ideologie e ai valori, andando a minare il rapporto di quiete sancito dalle diverse alleanze storiche.

Nelle ultime ore inoltre, si sono verificati diversi dibattiti in relazione al supporto che l’America sarebbe pronta a concedere alla Russia laddove questa decidesse di interrompere la guerra.

Questa corrente di pensiero è stata promossa da alcuni analisti americani guidati da Henry Kissinger. L’uomo, da sempre indifferente nei confronti dei valori umani e della democrazia, ha invece improntato il suo pensiero sulla stabilità che può derivare dal mantenimento dell’assetto globale.

L’Italia sotto l’influenza della politica filo-russa

L’Italia, d’altro canto, sta vivendo un clima che nemmeno nella guerra fredda si è rivelato essere così pesante. Sono sempre di più le persone che tendono ad allontanarsi dal pensiero americano per arrivare a supportare quello espresso dal Presidente della Russia.

Se da una parte Putin non riesce a conquistare e ad assoggettare l’Ucraina al suo Paese, dall’altra ha guadagnato una grande influenza in Italia.

Eravate a conoscenza di quanto l’Italia stia sovvenzionando la Russia seppur senza averne l’intenzione? Esistono delle alternative a questa scelta? A voi i commenti!