• Mar. Set 27th, 2022

Dibattito Salvini-Saviano: Partono Querele!

Nuovo ed accesissimo scontro tra Roberto Saviano e Matteo Salvini. I due si sono resi protagonisti di un diverbio al vetriolo, sfociato a suon di querele!

 

Polemica fra Roberto Saviano e Matteo Salvini: fra i due è scontro

Qualche giorno fa, Roberto Saviano, il famoso scrittore, ha dato il suo parere in merito alla scoperta di una spia russa che era riuscita a infiltrarsi presso la base della Nato di Napoli. L’uomo, divenuto famoso per la sua lotta alla mafia, non si è fatto problemi nel dichiarare la sua opinione. Ha infatti sostenuto che non bisogna stupirsi di questo fatto, in quanto molte personalità italiane continuano a sostenere Putin, primi fra tutti Matteo Salvini e Silvio Berlusconi.

Ovviamente questo intervento non ha lasciato indifferente il capo della Lega, il quale ha subito risposto all’attacco. Salvini ha dichiarato che d’ora in poi denuncerà chiunque creerà una correlazione fra il suo nome e la Russia, in quanto lui dedica il suo servizio solamente al popolo italiano.
Ha poi detto di sentirsi pronto a querelare personalità come Saviano, Renzi, Calenda e chiunque oserà creare questa associazione fra lui e Putin.

La risposta di Matteo Salvini alle accuse di Roberto Saviano

Sicuramente Roberto Saviano non si è fatto problemi nell’esprimere il suo pensiero e le sue parole hanno colto nel segno il leader della Lega.

Salvini quindi, ha fatto di tutto per difendere la sua posizione, dichiarando di pensare solo al bene dell’Italia, Nazione che ha difeso anche all’estero quando si è recato dai ministri russi per dibattere sulla situazione.

Le ultime parole del suo intervento hanno però fatto discutere molto, in quanto ha deciso di rivolgersi direttamente a Saviano. Salvini ha infatti detto allo scrittore che grazie alle sue vittorie in campo legale può sostenere le associazioni che combattono la mafia, ma che è importante fermare questa con i fatti e non con le parole.

Roberto Saviano controbatte alle parole di Matteo Salvini

Dopo aver letto la risposta di Matteo Salvini, Roberto Saviano ha deciso di dire la sua ancora una volta, sostenendo di non essere in alcun modo spaventato dalle affermazioni del leader della Lega.

Secondo Saviano infatti, Salvini è libero di querelare e denunciare chi vuole, ma che comunque è inevitabile non supporre che lo stesso sia in qualche modo legato alla politica professata da Putin e da tutti i suoi sostenitori.

Probabilmente la polemica fra i due non è ancora finita, ma proseguirà nelle prossime ore quando uno di loro continuerà a dare adito alle affermazioni dell’altro. Ad ogni modo si preannuncia uno scontro che non si concluderà nel giro di poche battute, ma che sicuramente si trascinerà per le lunghe.

Secondo il vostro parere, l’intervento di Roberto Saviano nei confronti di Matteo Salvini è stato giusto oppure lo scrittore ha osato un po’ troppo? Matteo Salvini tornerà a ribattere sulla questione oppure lascerà cadere ogni tipo di intervento? A voi i commenti!