• Gio. Dic 8th, 2022

Attenti Al Tonno In Scatola: Ecco Il Migliore Sul Mercato!

Il tonno è un alimento pregiato e molto spesso acquistarlo al supermercato non è una cosa semplice, in quanto il suo prezzo può risultare estremamente alto. Ma qual è quello privo di metalli, dunque il migliore in commercio?

 

Perché è pericoloso consumare il tonno?

Il tonno è in teoria un alimento sano, gustoso e ricco di ingredienti naturali che fanno molto bene alla salute. Proprio per questo motivo viene consumato su larga scala, anche se non tutti sanno che, ultimamente, farlo potrebbe risultare pericoloso.

Alcune ricerche hanno evidenziato come la maggior parte del tonno in lattina sia ricco di metalli pesanti. Questi sono ovviamente pericolosi per la salute dei consumatori, in quanto sul lungo periodo possono causare danni di non poco conto.

Tra questi, quello a causare più danni è indubbiamente il mercurio, che è stato identificato in quantità superiori soprattutto nelle lattine di tonno di bassa qualità. La cosa diventa ancora più grave se pensiamo che si tratta di un alimento che molti bambini consumano con piacere e che, quindi, può risultare estremamente pericoloso per la loro salute.

Nonostante questo piccolo intoppo, sono sempre più gli italiani che scelgono questo tipo di alimento, non solo per il suo grande gusto, ma anche per la semplicità col quale può essere consumato.

Tutto quello che c’è da sapere sul tonno e la sua lavorazione

Come detto più volte, il tonno è un alimento pregiato. Questo tipo di pesce viene lavorato da moltissimi anni, soprattutto nelle zone costiere di Sardegna e Liguria. Sono proprio queste le due Regioni ad occuparsi della lavorazione del tonno con maggior frequenza, in quanto collaborano per produrre un alimento di alta qualità.

Il tonno però, non è solo un alimento chiave della cucina italiana, in quanto anche altri Paesi ne hanno fatto un emblema nazionale. Basti pensare alla cucina giapponese, che da sempre include questa prelibatezza nei suoi piatti creando varie sfumature di sushi e sashimi. Il tonno è altamente consumato anche in Australia, in Nuova Guinea e nella maggior parte dei Paesi del mondo.

Nella maggior parte dei casi, il prodotto viene lavorato subito dopo essere stato pescato, poiché viene congelato in modo da abbattere potenziali batteri e parassiti.

Viene poi decongelato, lavorato e inscatolato, rispettando tutte quelle condizioni che vanno a scongiurare la presenza di problematiche salutistiche.

Qual è il miglior tonno in commercio?

È importante dire che la maggior parte dei pesci è propensa ad ingerire ingenti quantità di metalli pesanti, in quanto questi vengono scaricati nel mare senza ritegno.

Una piccola quantità degli stessi è quindi presente in ogni tipo di tonno, anche se alcune marche fanno di tutto per garantire prodotti di alta qualità. Gli esperti hanno quindi condotto numerose ricerche per capire quale sia il miglior tonno in commercio e a vincere la gara è stato l’As Do Mar.
Le qualità del tonno sono spesso enfatizzate dalla presenza dell’olio, che è in grado di esaltarne il sapore e mantenerne a lungo le caratteristiche. In questo caso, l’associazione fra tonno e olio è stata vinta dalla ditta Selex, che da sempre produce oli di ottima qualità ad un prezzo piuttosto contenuto.

Amate il tonno come pesce oppure siete più propensi ad altri piatti? Eravate a conoscenza della pericolosità dei metalli pesanti che spesso si trovano in questo alimento? A voi commenti!