• Sab. Ott 1st, 2022

Caro Spesa: I Supermercati Più Convenienti!

Fare la spesa al giorno d’oggi al supermercato risulta sempre meno conveniente. Altroconsumo ha però stilato una classifica di quelli che, al momento, risultano essere i supermercati più convenienti.

 

L’inflazione si patisce al supermercato

Fare la spesa al supermercato è una missione per molte persone, in quanto l’inflazione dell’ultimo periodo ha causato un brusco aumento dei prezzi. Secondo l’Istat infatti, gli aumenti dell’ultimo periodo sono paragonabili a quelli che sono stati raggiunti nel 1985.

Proprio per questo motivo è importante scoprire dove conviene fare la spesa e dove, invece, tutto questo potrebbe comportare una spesa più alta del solito. Altroconsumo, da sempre molto vicina ai consumatori, ha individuato dei supermercati che possono far risparmiare moltissimo sulla spesa quotidiana.

Parliamo di una cifra che si aggira intorno ai 3.300 € l’anno, soprattutto per quelle famiglie con figli che devono fare la spesa più volte a settimana. Sono stati quindi presi in esame più di 100 supermercati, ognuno dei quali si differenzia per proporre degli alimenti che, in alcuni casi, possono far risparmiare fino al 20% del totale.

Dove conviene fare la spesa in Italia?

La prima distinzione che bisogna fare per quanto riguarda fare la spesa è quella relativa al tipo di supermercato che si sceglie di frequentare.

Esistono infatti dei supermercati che trattano solo prodotti di marca, mentre altri che promuovono brand secondari ma altrettanto buoni e che al pubblico vengono descritti come discount.

Fra gli ipermercati più economici troviamo il Famila superstore ed un supermercato noto invece come DOK. Per quanto riguarda invece gli ipermercati più costosi troviamo il Bennet e il Carrefour, che propongono al pubblico dei prodotti ad un costo relativamente alto rispetto alla media.

Sotto il profilo dei discount invece, il primato è stato conquistato dall’Eurospin, una catena alimentare che si sta affermando sempre più nell’ultimo periodo e che permette di risparmiare fino al 16% sulla spesa quotidiana. Tra i discount più costosi, invece, compare Todis.

Ovviamente, a prescindere dal nome del supermercato, recarsi a fare la spesa presso un discount è sicuramente più conveniente che andare in un supermercato di lusso. Proprio per questo motivo i consumatori tendono a preferire questa realtà alle altre, poiché si risparmia moltissimo e il rapporto qualità-prezzo dei vari alimenti è davvero molto alto.

Nell’ultimo tempo sempre più discount hanno acquistato brand di marca e questo permette ai clienti di comprare i loro prodotti preferiti ad un costo inferiore rispetto agli altri supermercati.

Secondo le ultime statistiche, Carrefour ha abbassato i prezzi rispetto al passato, anche se i suoi prodotti rimangono sempre più costosi rispetto alla media italiana.

Bennet ed Esselunga invece, sono molto costosi, tanto che acquistare alcuni prodotti da loro comporta un costo esagerato per moltissime famiglie.

Nel panorama del discount inoltre, un’ottima posizione è stata raggiunta da Lidl e Penny Market che, con i loro prodotti, riescono ad offrire beni di qualità elevata a prezzi più accessibili.

Qual è il vostro supermercato o discount preferito e dove siete soliti fare la spesa? A voi i commenti!