• Mar. Set 27th, 2022

In questo momento storico di piena crisi, è necessario risparmiare anche il centesimo. Proprio per questo è bene capire come usare gli elettrodomestici, nella giusta maniera!

 

Costa davvero tanto utilizzare gli elettrodomestici?

Fino a qualche tempo fa l’idea di poter lavare i panni in uno strumento che se ne occupasse al posto nostro era a dir poco fantascienza. Questo perché tutto veniva lavato a mano, mentre ora un evolutissimo strumento fa tutto al posto nostro.

Fare la lavatrice è semplice e poco impegnativo, ma è bene prendere le dovute precauzioni per evitare di finire in bolletta. Gli esperti infatti, raccomandano alcuni trucchetti che potrebbero abbattere il consumo della stessa, come ad esempio azionarla di sera e farla girare solo una volta aver raggiunto il pieno carico.

Basta davvero molto poco per far aumentare l’importo della bolletta della luce e scegliere un elettrodomestico di classe A può semplicemente abbattere i consumi finali.

La stessa cosa vale anche per altri elettrodomestici come la lavastoviglie, il forno e l’asciugatrice che, se da una parte aiutano l’uomo ad effettuare le faccende domestiche, dall’altra possono ridurlo sul lastrico, soprattutto se utilizzati in maniera impropria.

Quanto costa usare gli elettrodomestici?

Per offrire una testimonianza accurata, abbiamo deciso di effettuare dei calcoli che ci aiutino a capire quanto effettivamente può costare fare la lavatrice.

Come abbiamo accennato prima, ogni elettrodomestico ha una classe energetica differente, la quale può consumare più o meno energia e quindi incidere in maniera diversa sulla bolletta della luce.

Un dispositivo di classe A consumerà molto meno energia rispetto ad un macchinario di classe G che, invece, può far spendere davvero molti soldi.

Se prendiamo una lavatrice con un carico da 8 kg possiamo arrivare a spendere una cifra a dir poco incredibile. Sembra assurdo ma se la lavatrice non viene caricata del tutto e viene fatta girare a vuoto o in orari sbagliati si possono arrivare a spendere quasi 150 € di energia al mese.

Un frigorifero da 200 litri invece, può comportare una spesa di circa 80 € mensili, una lavastoviglie da 12 coperti 50 € ed un forno quasi 240 € nel caso in cui venisse utilizzato in maniera continuativa. Il rincaro è quindi più che evidente, ed è per questo che bisogna far di tutto per acquistare dispositivi di qualità e soprattutto della più alta classe energetica.

Cosa bisogna sapere in merito al costo del gas

Se la questione relativa all’energia elettrica vi ha fatto sussultare, non pensate che il tema relativo al consumo del gas sia più leggero. Una delle cose più semplici del mondo, ovvero fare la doccia, può costare anche 500 € a famiglia, per non parlare di tutti i soldi che investiamo per cucinare.

Far bollire un po’ d’acqua per cucinare la pasta può arrivare a costare 100 € al mese nei casi peggiori. Lo Stato è comunque al lavoro per cercare di bloccare questa tendenza e si sta facendo di tutto per non proclamare il razionamento dei consumi.

Eravate a conoscenza di quanto può costare utilizzare un elettrodomestico nella maniera sbagliata? A voi i commenti!