• Mer. Nov 30th, 2022

Luigi Di Maio Nei Guai: Le Forti Accuse Del Premier Albanese!

Non è proprio un bel periodo per Luigi Di Maio. L’uomo, ha ricevuto pesantissime accuse da parte del Premier albanese, Edi Rama.  Di quali reati si è macchiato il politico italiano?

 

Pesante rivelazione colpisce Luigi Di Maio

Ricevere provocazioni nel corso della vita è una cosa comune a cui tutti possiamo andare incontro con estrema semplicità. Questo però, diventa ancora più probabile quando si è personalità di spicco.

Una cosa simile è capitata a Luigi di Maio che è stato recentemente accusato dal premier albanese Edi Rama di aver contrabbandato alcune dosi di vaccini Pfizer durante la prima fase della pandemia.

Tutto questo è stato dichiarato a Bergamo durante un incontro di Semi, un’associazione che per tre giorni promuove vari argomenti atti a sollecitare la diffusione della cultura italiana.

Il premier è stato intervistato da Sky Tg 24 ed è proprio in questa occasione che si è lasciato andare a queste accuse davvero inaspettate.

Tutto si sarebbe verificato durante il periodo di massima diffusione del Covid, quando l’Albania si trovava in difficoltà rispetto a molti altri Paesi dell’Europa.

Questo perché la situazione era tragica, la gente aveva paura di morire e non c’era alcun modo per prevenire la malattia come, invece, stava succedendo in altri contesti.

La decisione di Luigi Di Maio e la vicinanza con i servizi segreti

Secondo quanto dichiarato, Pfizer ai tempi aveva un contratto definito capitalista, il che permetteva alle Nazioni di acquistare i vaccini, ma non di diffonderli in altri contesti.

È proprio per questo motivo che Luigi Di Maio avrebbe deciso di intraprendere questa missione, rivolgendosi ai servizi segreti e contrabbandando diverse dosi di vaccino in Albania.

Ovviamente questa dichiarazione non ha lasciato indifferente la Pfizer, che ha deciso che prenderà drastici provvedimenti su quanto accaduto, soprattutto laddove i dovuti controlli dovessero accertare le parole del premier albanese.

È proprio in questa occasione che Luigi Di Maio ha deciso di fare una nuova apparizione in pubblico dopo aver perso le ultime elezioni politiche.

La sconfitta ha fatto sì che l’uomo sparisse per diverso tempo, tanto che risultava inavvicinabile anche sui profili social che spesso utilizzava per colloquiare con i suoi sostenitori.

Il Presidente dell’Albania ha quindi dedicato una battuta all’ex Ministro degli Esteri, dichiarando che, molto probabilmente, verrà etichettato come un contrabbandiere, anche se è un uomo libero a cui bisogna dire grazie per quanto fatto in passato.

Sicuramente Di Maio non si aspettava una dichiarazione simile e non sappiamo ancora come risponderà a queste accuse e semmai deciderà di dire qualcosa in merito.

Eravate consapevoli di quanto accaduto fra il Premier albanese e Luigi Di Maio durante la fase più acuta della pandemia? Cosa pensate in merito a questa vicenda? A voi i commenti!