• Gio. Mag 30th, 2024

Il Linguaggio Di Giorgia Meloni: Il Potere Delle Parole!

Su Giorgia Meloni se ne dicono tante e molto spesso sono più le critiche che le lodi che il nuovo Presidente del Consiglio riceve giornalmente. Queste piccole puntualizzazioni non riguardano solamente il suo operato politico, ma anche la sua personalità!

 

La prima conferenza stampa di Giorgia Meloni

Qualche ora fa si è tenuta la prima conferenza stampa presieduta da Giorgia Meloni, nella quale sono stati affrontati argomenti molto seri come il Covid, la salute e tutte le discipline che hanno a che fare con la scienza e la tecnologia. Le parole del nuovo premier italiano però, hanno fatto breccia nel cuore di chi vede nel suo modo di esprimersi qualcosa di poco professionale. La donna è stata più volte criticata per le sue scelte, in quanto ha, per esempio, deciso di mantenere inalterato il titolo che Mattarella ha deciso di conferirle.

Giorgia Meloni ha infatti deciso che la sua figura verrà indicata come Presidente del Consiglio e non come Presidentessa, suscitando così molte polemiche in quanto si pensa che la donna vada a sminuire l’importanza del genere femminile. Per molti si tratta di una questione di poco conto, in quanto sarebbe meglio concentrarsi su argomenti più seri, quelli che potrebbero risollevare l’Italia e fare la differenza. Per alcuni, quando la Meloni parla non sta dicendo quello che pensa veramente, ma si limita ad esprimere un’affermazione che lei stessa ha percepito come un comando da mettere in atto.

Le differenze con i Governi precedenti

Per dimostrare questa ipotesi sono stati fatti dei paragoni con i governi precedenti, ovvero quelli presieduti da Mario Draghi e da Giuseppe Conte. Secondo gli esperti, questi si esprimevano in maniera completamente diversa, in quanto riuscivano a servirsi di un atteggiamento particolare che riusciva a fare leva sul linguaggio da loro utilizzato e non sulla loro intenzione.

Grande polemica è anche legata al fatto che Giorgia Meloni abbia deciso di ribattezzare i Ministeri. Per molti questa è l’ennesima presa di controllo sul Governo, in quanto la personalità di Giorgia Meloni vorrebbe imporsi sugli altri per modellare a suo piacimento la realtà circostante. Si è poi parlato delle evidenze scientifiche, espressione che la Meloni è solita utilizzare ma che, nonostante tutto, non riesce ad esprimere alcun contenuto, generando invece continui paradossi.

Evidente infatti, è un termine che dovrebbe risultare di facile comprensione per tutti, ma in realtà si appella a qualcosa che invece richiede una competenza precisa per poter essere compreso. In sostanza, tutto ciò che dice Giorgia Meloni potrebbe essere facilmente travisato, in quanto non descrive nulla, non risponde ad alcuna domanda concreta e non riesce ad essere descritto come qualcosa di vero o di falso.

Si tratterebbe quindi di una sorta di manipolazione inconscia che andrebbe ad enfatizzare la personalità del Presidente del Consiglio, anche se non sempre i risultati raggiunti sono quelli da lei desiderati.

Qual è il vostro parere in merito alla metodologia con la quale Giorgia Meloni è solita esprimersi nei confronti della società? A voi i commenti!