• Mar. Gen 31st, 2023

Correte A Fare Il Pieno: Pazzo Aumento Di Benzina E Gasolio!

Tutti coloro che possiedono un veicolo a due o a quattro ruote, devono affrettarsi quanto prima a fare il pieno di benzina o di gasolio. Il prezzo di questo bene, è destinato ancora a salire nei prossimi giorni!

 

Il peso dell’inflazione colpisce il costo della vita

Tutti abbiamo avuto modo di sperimentare il peso che l’inflazione ha avuto sulle nostre tasche negli ultimi mesi. Ogni genere di consumo ha subito un rincaro di non poco conto, motivo per cui fare la spesa, fare benzina o semplicemente arrivare alla fine del mese risulta essere un’impresa di non poco conto. Come se tutto questo non bastasse, i prezzi continuano a salire e molto probabilmente questa tendenza andrà a toccare ancora una volta il costo del carburante e delle bollette.

Secondo gli ultimi pronostici, il prezzo del gasolio e della benzina arriverà a toccare delle cifre mai viste proprio nel mese di dicembre. La notizia è stata divulgata dai vari media nazionali, che hanno dichiarato come tutti gli sconti che finora sono stati applicati sul carburante verranno a scadere, facendo così sparire quella sorta di risparmio che negli ultimi giorni aveva offerto agli italiani un po’ di tregua.

Benzina e gasolio: che cosa succederà a partire da dicembre?

Dal 1° dicembre assisteremo ad un cambiamento per quanto riguarda la gestione del prezzo della benzina e del gasolio. Non parliamo di nuovi e rigorosi aumenti, ma solo del decadimento di tutti quegli sconti grazie ai quali, nell’ultimo periodo, era possibile risparmiare un po’ di denaro sul carburante acquistato.

Secondo l’ultimo decreto, infatti, lo sconto più alto arriverà a 18 centesimi, mentre fino a qualche giorno fa si aggirava intorno ai 30. Così facendo benzina e gasolio arriveranno ad avere dei prezzi allucinanti e questo comporterà notevoli disagi non solo per chi usa l’auto per spostarsi da una località all’altra, ma per chi non può fare a meno di ricorrere a questo mezzo di trasporto per motivi lavorativi e professionali. L’eccezione verrà riservata agli autotrasportatori, l’ultima categoria che potrà continuare a beneficiare degli sconti previsti per questo settore.

In base a quanto comunicato dalle ultime notizie, la benzina potrebbe arrivare a toccare la soglia di 1,9 € al litro, ovviamente in modalità self service. Il gasolio invece, potrebbe perfino superare i 2 € a litro. Purtroppo tutti questi sconti hanno alleviato la tensione per un periodo di tempo estremamente corto, ma hanno anche colpito gravemente le casse dello Stato che, per concedere tutti questi bonus, ha speso miliardi e miliardi di euro.

La proroga era stata autorizzata fino alla metà del mese di novembre, ma a quanto pare questa non verrà più prolungata, a meno che non vengano predisposte ulteriori iniziative a partire dall’anno nuovo. Sotto le feste, quindi, fare benzina costerà molto di più rispetto ai primi giorni del mese di novembre, ma speriamo tutti che questa situazione possa risolversi il prima possibile.

Eravate a conoscenza dell’aumento sconsiderato del costo del carburante a partire dal mese di dicembre? Pensate che lo Stato debba fare qualcosa per intervenire sulla situazione e dare un po’di sollievo agli italiani? A voi i commenti!