• Sab. Ott 1st, 2022

Allerta Salmonella: Ovetti Kinder Ritirati Dal Mercato!

Negli ultimi giorni abbiamo assistito ad una vera e propria epidemia di salmonella in molti paesi europei. Proprio per questo motivo, la Ferrero ha deciso di ritirare alcuni lotti di prodotti Kinder, nello specifico gli ovetti Shoko-Bons. Ecco gli ultimi aggiornamenti!

 

A quanto pare, anche in Italia aumenta la preoccupazione per i casi di salmonellosi legati agli ovetti Kinder Shoko-Bons. Secondo i dati recenti, negli ultimi giorni ben 63 casi di salmonella sono stati registrati in seguito al consumo di questo prodotto.

Ad essere colpiti il Regno Unito e l’Irlanda, che hanno provveduto a segnalare la situazione al fine di richiamare i lotti del prodotto in Belgio e nei paesi adiacenti.
Stessa sorte per quanto riguarda l’Italia, che si è unita alla decisone di ritirare tutte le partite del prodotto provenienti dal Belgio, luogo dello stabilimento incriminato. Ecco che cosa è successo.

La Ferrero ritira diversi lotti di Shoko-Bons in Italia

Dopo quanto avvenuto in Irlanda, Belgio e Regno Unito, la Ferrero ha deciso di ritirare molti lotti di Shoko-Bons anche in Italia.

A quanto pare, il lotto interessato sarebbe quello che ha una scadenza compresa tra il 28 maggio e il 19 agosto 2022. La decisione è stata presa in seguito a numerosi casi di salmonellosi scoppiati in Europa nelle scorse ore.

Molti bambini sarebbero stati colpiti dalla malattia, che avrebbe avuto il suo focolaio proprio nello stabilimento di Arlon, in Belgio.

Per quanto riguarda l’Italia, la Ferrero ha dichiarato di non aver evidenziato nessun va tterio nei prodotti esaminati. L’azienda ha comunque affermato di aver preso questa decisione in maniera precauzionale, al fine di tutelare al meglio i propri consumatori.

La Ferrero ha quindi segnalato i lotti da richiamare, invitando chiunque li avessi comprati a non consumarli, ma a rivolgersi al numero verde.

Visto il periodo, la celebre ditta italiana ha precisato che tutti i prodotti Kinder realizzati per la ricorrenza della Pasqua non hanno nulla a che vedere con questo richiamo.

Tavolette di cioccolata, snack vari e uova pasquali potranno essere acquistate e consumate in tutta sicurezza, poiché prive della presenza del batterio in questione.

Le varie analisi infatti, hanno confermato che tutti i prodotti venduti negli ultimi sei mesi non risultano essere in alcun modo contaminati da agenti patogeni.

Allarme Salmonella: più di 50 casi nei paesi del Nord Europa

I primi ad accorgersi di questo problema sono stati proprio il Regno Unito e l’Irlanda. In questi paesi è scoppiato un vero e proprio boom di contagi da salmonella che, nella maggior parte dei casi, ha colpito i bambini.

Questa indagine è stata condotta dall’FSA, ovvero l’istituzione britannica che ha come fine quello di controllare la sicurezza alimentare dei vari prodotti.

I bambini con meno di cinque anni sono stati i più colpiti, proprio perché questo celebre snack viene consumato da loro con assidua frequenza. Tra i prodotti ritirati i Kinder Surprises Eggs e gli Shoko-Bons, entrambi realizzati nello stesso stabilimento belga.

Per fortuna l’azienda ha deciso di correre subito ai ripari, agendo nel completo rispetto e nella tutela dei consumatori.

E voi, avete mai assaggiato questi prodotti della Kinder? Vi invitiamo a prestare la massima attenzione in merito al lotto acquistato.