• Mer. Lug 24th, 2024

Agenzia Delle Entrate: Ecco I Vip Pizzicati Dal Fisco!

L’agenzia delle entrate è un incubo per molti, ma sapete quali vip sono stati pizzicati dal fisco? Ecco i nomi di personaggi famosi che non immagineresti mai!

 

VIP e Evasione Fiscale: Da Sofia Loren a Cristiano Ronaldo, le Star nel Mirino del Fisco

Tiziano Ferro è solo l’ultimo di una lunga lista di celebrità incappate nelle maglie del Fisco. Da Valentino Rossi a Sofia Loren, da Vasco Rossi a Ezio Greggio, molti VIP sono stati pizzicati per evasione fiscale. Tra i nomi di rilievo anche Leo Messi, Cristiano Ronaldo, Gianna Nannini e Cristina Chiabotto. Le cronache ci raccontano di celebrità con redditi altissimi che, talvolta, “dimenticano” di pagare le tasse o ricevono compensi in nero, o ancora si affidano a manager poco affidabili che finiscono per raggirarli.

Il caso di Tiziano Ferro è emblematico. Il cantante è stato colpito da un pignoramento per un debito di 9 milioni di euro, relativo alle imposte non pagate tra il 2006 e il 2008, quando risiedeva a Londra. Nonostante Ferro, oggi residente a Los Angeles, si sia opposto al pignoramento, il Tribunale Civile di Latina ha dato ragione all’Agenzia delle Entrate, convalidando l’esecuzione esattoriale. La battaglia legale tra Ferro e il Fisco, dunque, continua senza esclusione di colpi.

Non è solo Tiziano Ferro ad aver avuto problemi col Fisco. Sofia Loren, ad esempio, ha trascorso 17 giorni nel carcere femminile di Caserta nel 1982 per una dichiarazione dei redditi non corretta risalente a otto anni prima. La Loren ha combattuto una battaglia legale durata 31 anni, finché la Corte di Cassazione ha stabilito l’illegittimità della sua detenzione.

Ezio Greggio ha scelto di trasferirsi a Montecarlo per sfuggire al Fisco italiano, risolvendo poi il contenzioso con un pagamento di 45 mila euro. Cristina Chiabotto ha dovuto vendere negozi e proprietà per far fronte a un debito fiscale di oltre 2,5 milioni di euro, mentre Corrado Guzzanti è finito sul lastrico a causa di debiti accumulati sotto la gestione di un manager truffaldino.

Vasco Rossi, invece, è stato accusato di evasione fiscale legata alla gestione dei suoi diritti d’autore, con una sanzione di 5,5 milioni di euro. Il Blasco nazionale ha pubblicato su Facebook la corrispondenza con l’Agenzia delle Entrate, rendendo pubblica la sua battaglia legale. Flavio Briatore, dopo 12 anni e 6 processi, è stato dichiarato innocente dall’accusa di frode fiscale legata al suo yacht.

Le Stelle del Calcio: Le Celebrità che Hanno Combattuto il Fisco

Tra i calciatori, Leo Messi è stato accusato in Spagna di evasione fiscale milionaria, rifugiandosi nelle Antille Olandesi. Cristiano Ronaldo, secondo la Procura di Madrid, avrebbe evaso 15 milioni di euro sui diritti d’immagine.

Anche Gianna Nannini è stata accusata di aver nascosto al Fisco italiano 4 milioni di euro tra il 2007 e il 2012, trasferendo i suoi soldi in Irlanda e nei Paesi Bassi. Gino Paoli, già presidente della Siae, è stato indagato per aver trasferito 2 milioni di euro in Svizzera e per un’evasione fiscale da 800mila euro, inchiesta poi archiviata per prescrizione.

Negli anni Novanta, molte celebrità sono state coinvolte in inchieste per compensi fuori busta e soldi in nero. Tra i nomi di rilievo, Aldo Biscardi, Heather Parisi, Anna Oxa, Raffaella Carrà, Johnny Dorelli e Lino Banfi. Valentino Rossi, nove volte campione del mondo, ha patteggiato con il Fisco italiano versando 25 milioni di euro, dopo essere stato accusato nel 2007 di un’evasione da 60 milioni di euro. Anche Rossi, come Tiziano Ferro, si era trasferito all’estero, ma le discrepanze tra le dichiarazioni dei redditi italiane e britanniche hanno sollevato i sospetti dell’Agenzia delle Entrate.

Che ne pensate dell’agenzia dell’entrate? A voi i commenti!