• Gio. Ott 6th, 2022

Vladimir Putin: L’Ultima Follia del Presidente Russo!

Le azioni assurde di Vladimir Putin fanno pensare ad un piano minaccioso. Ecco cosa ha in mente il Presidente Russo per se stesso e per la sua famiglia!

 

Vladimir Putin è un personaggio che stiamo imparando a conoscere sempre più negli ultimi giorni e non di certo per le sue opere di bene. Un’uomo che in molti hanno battezzato il nuovo Zar di Russia e che avrebbe pianificato qualcosa che in molti ha destato sospetti e preoccupazioni.

Putin è un politico, ex militare ed ex funzionario del KGB russo. Presidente della federazione russa dal 7 Maggio 2012. E’ stato anche primo ministro dal 1999 al 2000 e dal 2008 al 2012. Il dittatore, come in molti l’hanno definito, ha dato vita ad un conflitto che nessuno si sarebbe mai aspettato e il suo braccio di ferro con il presidente dell’Ucraina Zelens’kyj, non accenna a diminuire, anzi.

Stando ad alcune fonti ufficiali il presidente russo avrebbe fatto perdere le tracce della sua famiglia nascondendola, ma perchè? cosa c’è sotto?

Alcuni giorni fa sono state rilasciate alcune informazioni importanti riguardanti proprio il presidente russo ad opera di un noto politologo russo, nonchè professore di un noto istituto della capitale che forma futuri diplomatici e spie. Il professore in questione avrebbe creato non poco scompiglio con le sue affermazioni, in molti non credono alle sue parole ma nella confusione generale si è preferito andare a fondo della situazione ed è per questo, che le autorità russe stanno monitorando la situazione senza lasciare nulla al caso.

Le affermazioni lanciate dal professore sarebbero tanto preoccupanti quanto assurde perchè lascerebbero intuire l’idea di un piano diabolico presto attuabile dal presidente Putin, in cui non solo l’Ucraina ma tutta Europa ne pagherebbe lo scotto. Il noto insegnante avrebbe sostenuto che Putin abbia costruito un nascondiglio segreto per sè e la sua famiglia.

Stando alle sue parole il bunker sarebbe stato costruito in Siberia e più nello specifico tra le montagne dell’Altaj, questo rifugio blindato sarebbe una vera e propria città hi-tech che Putin avrebbe fatto costruire una decina di anni fa, proprio in virtù di una possibile guerra nucleare.

Che avesse già preventivato la guerra all’Ucraina quando gli fosse convenuto? Questo non si può dire ma la settimana scorsa, stando sempre alle parole del professore, Putin avrebbe trasferito lì la sua famiglia e alcune persone a lui care. Resta da capire il perché anche se non rimangono molti dubbi.

Stando al suo racconto Putin inoltre sarebbe malato, infatti il politologo avrebbe asserito che il presidente insieme al Ministro della difesa, avrebbero partecipato ad un rito sciamanico proprio per una sua possibile guarigione. La descrizione che ne ha fatta è stata molto dettagliata, avrebbe raccontato infatti che il rito chiamato «Il sacrificio del lupo nero», si sarebbe concluso con la visione di un corvo nel fumo segno che la guarigione si sarebbe compiuta, ma il cremlino a tutto questo non ha dato seguito ed ha fortemente smentito questa ipotesi.

Cosa pensare? Dobbiamo preoccuparci seriamente?
Che ne pensate? A voi i commenti!