• Sab. Ott 1st, 2022

Nuova Truffa Nei Supermercati: Allarme Codacons!

Le truffe sono ormai all’ordine del giorno, ma una di queste sta diventando molto pericolosa per gli italiani. Sicuramente il metodo con cui viene portata a termine non è facile da individuare. Questo accade perché le tecniche di marketing non fanno altro che approfittare delle debolezze dei consumatori. Ecco cosa sapere sulla truffa del supermercato.

Nuova truffa in arrivo nei supermercati italiani

Le vicissitudini dell’ultimo periodo, la guerra e la pandemia hanno sicuramente stravolto l’economia italiana. Ecco perché alcuni prodotti, tra cui molti beni di prima necessità, hanno subito un rincaro molto alto.

Come se tutto questo non bastasse, un’altra pericolosa truffa si sta replicando nei supermercati di ogni paese. Dalle ultime ricerche, questo fenomeno viene indicato con il nome di shrinkflation.

Il termine viene utilizzato per indicare un prodotto che, per far fronte ai tempi di crisi, viene a rimpicciolirsi mentre il suo prezzo non cambia. È proprio su questo principio che si basa la nuova truffa dei supermercati.

Nuova truffa in Italia: prodotti più piccoli allo stesso prezzo di sempre

La truffa in questione viene compiuta dalle stesse aziende produttrici, le quali vanno a cambiare l’imballaggio con il quale assicurano i propri beni. Nella maggior parte dei casi, la quantità di prodotto viene ridotta, ma il prezzo di vendita rimane quello di sempre.

Il consumatore ignaro però non se ne accorge, in quanto l’azienda attua delle modifiche al packaging rendendolo più accattivante sotto il punto di vista visivo. L’importo da pagare sarà quindi lo stesso ma il consumatore potrà ottenerne una quantità minore.

Questo tipo di truffa legalizzata non è arrivata solamente in Italia, ma da qualche mese si è diffusa in tutti i paesi del mondo.

In questo modo il cliente può accorgersi della perdita solo sul lungo periodo, in quanto sul momento non recepisce il cambiamento poiché confuso dagli stimoli esterni.

Grazie a questa strategia, il consumatore è portato ad acquistare in più quantità lo stesso prodotto e quindi le multinazionali finiscono per l’arricchirsi sull’ingenuità dei clienti.

L’allarme del Codacons ai cittadini: “ Fate attenzione ai prezzi dei prodotti”

A lanciare l’allarme su questo nuovo problema è stato appunto il Codacons, che ha testimoniato come i consumatori stiano subendo quella che viene definita inflazione occulta.

Al momento dell’acquisto non si è soliti soffermarsi sui cambiamenti che un prodotto potrebbe riportare, tantomeno sul nuovo packaging nel quale questo viene proposto.

Lo stesso discorso viene fatto per il prezzo, in quanto non si pone la giusta attenzione al rapporto fra la quantità e il costo finale del prodotto.

Molto ingenuamente si finisce con il pensare che eventuali cambiamenti siano esclusivamente legati alla volontà di rinnovamento da parte dell’azienda produttrice. Purtroppo questa truffa ha proprio il fine di ingannare i clienti e far pensare loro che nulla sia cambiato.

Il Codacons ha quindi presentato un esposto alla magistratura e all’Antitrust, al fine di aprire nuove indagini e verificare tutte le norme di produzione delle multinazionali.

Vi è mai capitato di cadere vittima di questa truffa? Avreste mai immaginato che alcune aziende cercassero una soluzione per poter ampliare i propri guadagni danneggiando il cliente? A voi i commenti.