• Mar. Set 27th, 2022

In questi ultimi giorni si è parlato spesso della dipartita della regina Elisabetta II, con la quale è sicuramente venuto a mancare un pezzo di storia. Putin che, a seguito del triste evento, avrebbe preso una decisione. Ecco, dunque, quanto comunicato dal leader del Cremlino nelle ultime ore.

 

Vladimir Putin torna a parlare: ecco le parole del presidente russo

Il 2022 verrà ricordato da molti come un anno a dir poco movimentato, in quanto caratterizzato da eventi che sicuramente la maggior parte delle persone non si aspettavano. Qualche giorno fa è infatti venuta mancare la regina Elisabetta II, che per 96 anni ha rappresentato uno dei simboli più importanti del Regno Unito e dell’Europa.

Oltre all’avvento della pandemia, non è da dimenticare la guerra che la Russia ha deciso di attuare nei confronti dell’Ucraina e che ha avuto inizio durante il mese di febbraio.

Purtroppo il conflitto bellico continua tuttora, in quanto non si riesce a trovare una soluzione che riesca a portare la pace fra le due Nazioni coinvolte. Questo ha generato grandi ostilità fra la Russia e tutti i Paesi occidentali che, ovviamente, hanno condannato fin da subito i comportamenti attuati da Vladimir Putin.

I Paesi membri della Nato hanno infatti deciso di punire il presidente russo e la sua Nazione riversando contro la stessa delle pesanti sanzioni economiche. Queste non solo hanno danneggiato l’economia del Paese, ma hanno bloccato la commercializzazione di alcuni prodotti fondamentali, come ad esempio il grano e il gas.

Le parole di Putin dopo la morte della regina

La morte della regina Elisabetta II ha sorpreso tutti poiché, nonostante questa non stesse bene da diverso tempo, nessuno avrebbe immaginato il suo trapasso nel giro di così poco tempo.

Qualche ora fa la salma della sovrana è stata portata a Westminster dove rimarrà fino al 19 settembre, giorno dei funerali. A dare l’ultimo saluto alla regina più amata di sempre non saranno solo i sudditi e i membri della famiglia reale, ma anche la maggior parte dei presidenti europei e i rappresentanti dei Paesi del Commonwealth.

La notizia della morte della donna è ovviamente arrivata anche in Russia, ma Vladimir Putin ha detto che non parteciperà all’evento, anche se sceglierà una persona da mandare in sua rappresentanza.

In passato infatti, l’uomo aveva espresso parole molto rispettose nei confronti della sovrana inglese, definendola una donna di gran classe e soprattutto molto competente nel suo ruolo.

È facilmente presumibile capire il motivo per cui Putin decida di non presentarsi al funerale della donna, in quanto sarebbe esposto alle critiche di tutti, per non parlare delle possibili aggressioni da parte della folla.

Ad ogni modo, per molti questa non rappresenta una scelta rispettosa in quanto, di fronte alla morte di una persona così importante, bisognerebbe deporre l’ascia di guerra in maniera definitiva. Non sappiamo ancora chi il presidente russo designerà di questo importante incarico, ma comunque qualcuno a rappresentanza della Russia sarà inviato a Londra nelle prossime ore.

Secondo voi la decisione di Vladimir Putin è dettata dalla rabbia che questo nutre nei confronti dei Paesi occidentali oppure si tratta di una mossa atta a salvaguardare la sua incolumità fisica? A voi i commenti!