• Dom. Set 25th, 2022

Covid News: Quanto Durano Gli Anticorpi Nei Guariti e Asintomatici?

Quanto durano gli anticorpi nei guariti da Covid? E negli asintomatici? Un interrogativo che sicuramente ha appassionato la ricerca scientifica è proprio questo. Riusciremo a dargli una risposta? Ecco le ultime scoperte in merito a Covid e anticorpi!

Su quest’argomentazione è stata svolta un’indagine apposita in Cina. Tramite tale studio si è potuto appurare che un gran quantitativo dei contagiati, principalmente coloro che hanno preso la forma più grave, dispongono di anticorpi attivi per almeno sedici mesi.  Per quanto concerne gli asintomatici, la durata approssimativa della protezione immunitaria è differente. Difatti risulta essere molto più breve.

Quanto durano esattamente gli anticorpi contro il Covid-19?

Attraverso le spiegazioni date dai ricercatori, si è dimostrato che i Coronavirus umani stagionali determinano delle risposte anticorpali meno durevoli. Mentre i due Coronavirus che provocano delle patologie gravi negli individui, hanno delle risposte anticorpali più potenti. Infatti queste ultime possono durare anche tre anni. In ogni caso tuttora non ci sono dei dati sicuri a riguardo.

Sono stati messi sotto osservazione bel 214 pazienti che sono stati studiati per sedici mesi. Cinquantuno di questi avevano avuto una forma molto pesante, 134 invece avevano un’infezione più lieve. Infine circa una trentina risultavano essere totalmente asintomatici.

Tenendo sotto controllo il procedimento degli anticorpi neutralizzanti, si è giunti a una notevole scoperta. Difatti gli studiosi hanno potuto constatare che la risposta di tipo immunitario può arrivare a una certa sommità. Ciò dopo più o meno tre mesi dall’infezione. Dopodiché comincia un lento calo, con una successiva stabilizzazione alquanto protettiva di anticorpi. Livelli che si sono mantenuti fino all’ultimo test, svolto sui volontari dopo sedici mesi dall’inizio dell’infezione.

Un aspetto importante da precisare, è che però non tutti questi pazienti hanno avuto la medesima risposta immunitaria. I ricercatori cinesi hanno appurato che dopo un anno, tra coloro che avevano avuto una forma leggera o asintomatica, non riscontravano livelli di anticorpi neutralizzanti. Dunque non avevano nessun tipo di protezione.

In più si è pure notata una diminuzione dell’efficienza degli anticorpi, precisamente contro le varianti Beta, Delta e Mu. Infine attualmente non esistono dei dati verificabili, per quanto riguarda la mutazione Omicorn.

Che ne pensate a riguardo? A voi i commenti!