• Sab. Set 24th, 2022

Fino ad oggi se ne sono dette veramente tantissime sul conto di Putin. Il Premier russo è stato più volte al centro dell’attenzione per un presunto cancro alla tiroide. Si è poi arrivato a pensare che il tumore fosse a carico dello stomaco e perfino che il Presidente della Russia soffrisse del Morbo di Parkinson. A quanto pare però, il mistero su Putin è stato svelato nelle scorse ore. Ecco la verità sulle drammatiche condizioni di salute di Vladimir Putin.

Vladimir Putin è malato: arriva la conferma da fonti certe

Le conferme relative all’ipotetica malattia di Putin sarebbero state estrapolate da una confessione fatta dallo stesso ad un oligarca di Mosca.

L’uomo, da sempre molto vicino a Putin, avrebbe dichiarato di come il Premier della Russia sia affetto da una grave forma di tumore del sangue. Ha poi aggiunto che lui è in possesso di questa informazione già da qualche mese. Non è chiaro se la confessione sia stata fatta da Putin allo stesso o se il Premier abbia fatto questa confidenza ad un uomo d’affari.

In ogni caso, sembrerebbe esistere una registrazione nella quale si sente la voce di Putin ammettere il triste evento.

Non sappiamo chi sia l’uomo in questione ma, secondo le indiscrezioni trapelate, risulta essere uno degli uomini più ricchi del mondo.

Guerra Russia-Ucraina: un conflitto che non si vuole risolvere

Le notizie dell’ultima ora sono drammatiche, non solo per quanto riguarda la salute di Putin, ma anche per le sorti del conflitto in Ucraina. La guerra è ormai iniziata da tre mesi e nessuna delle due Nazioni sembra voler arrendersi o trovare un espediente per far pace.

Si vocifera inoltre che Putin sarebbe pronto a sospendere alcuni dei suoi uomini più importanti proprio per la mancanza di risultati sul territorio nemico. Al momento dello scoppio della guerra e dell’invasione dell’Ucraina, Putin aveva dichiarato che questo conflitto si sarebbe rivelato come una sorta di guerra lampo.

L’Ucraina invece, si è dimostrata più resistente del previsto e le perdite riscontrate hanno colpito duramente anche il settore della Russia. Continuano comunque gli sforzi dei vari Paesi per far sì che i negoziati di pace possano riprendere fra le due Nazioni coinvolte.

Anche se l’Ucraina continua a pagare il peso più grande a causa di distruzione e morte, anche la Russia non naviga in acque migliori. Basti pensare all’affondamento del Moskva qualche settimana fa e tutte le grandi perdite riportate in trincea.

Da non sottovalutare la grande crisi economica che si è abbattuta su Mosca a seguito delle numerose sanzioni inflitte dai Paesi Occidentali. A quanto pare queste non saranno le sole, poiché presto potrebbero arrivarne altre per volontà della Comunità Europea.

In questo momento anche gli aristocratici russi sono nel mirino delle sanzioni. È in fase di approvazione una legge che permetterebbe all’Europa di vendere i beni confiscati alla Russia. Questo consentirebbe di creare un fondo da devolvere all’Ucraina sotto forma di risarcimento.

Da non sottovalutare la situazione politica della grande Nazione che, nelle scorse ore, ha visto un’inaspettata ondata di dimissioni sul territorio federale. Quale sarà dunque la sorte della Russia e, soprattutto, quali sono le intenzioni di Putin in merito allo svolgimento della guerra?

Il Premier russo Vladimir Putin si mostra così duro ed intransigente in quanto, a causa della sua malattia, non ha più nulla da perdere? A voi i commenti!