• Sab. Set 24th, 2022

Putin Attacca Mario Draghi: La Dura Replica Del Russo!

Mario Draghi recentemente ha parlato di un importante evento, nel quale però il Premier, ha affermato che Putin non sarà presente. Il capo del Cremlino però ha risposto a muso duro!

 

La Russia non prende parte al G20: la reazione dell’Italia e la risposta di Putin

A quanto pare le scelte di Vladimir Putin continuano a sconvolgere l’equilibrio delle potenze occidentali e dei Paesi europei. Ad annunciare l’assenza del primo cittadino di Mosca Mario Draghi.

La volontà di non partecipare a questa conferenza è stata rilasciata qualche ora fa dal consigliere presidenziale russo Yuri Ushakov.
Le parole pronunciate da Mario Draghi però, non sono piaciute al Governo della Russia, che si è subito mobilitato per smentire quanto riportato dal rappresentante di Stato italiano.

Le parole di Mario Draghi hanno sicuramente colpito nel segno, in quanto hanno da subito scatenato l’ira di Mosca. Vladimir Putin ha infatti dichiarato che non sarà di certo Draghi a decidere se la Russia dovrà intervenire o meno alla riunione del G20.

Il leader italiano ha dichiarato di avere ricevuto questa informazione dei vertici indonesiani, i quali avrebbero riferito l’assenza di Putin dal G20. Nonostante questo, si era parlato di come il Premier del Cremlino avrebbe potuto fare la sua comparsa tramite una videoconferenza.

Nuovo scontro fra Italia e Russia

Putin avrebbe quindi deciso di intervenire per smentire le parole di Mario Draghi e controbattere personalmente alle dichiarazioni italiane.

Sicuramente i rapporti fra i due Paesi si sono incrinati in seguito allo scoppio della guerra tra Ucraina e Russia, conflitto che, ancora oggi, non accenna in alcun modo a diminuire.

Secondo la Russia infatti, Mario Draghi ha peccato di superiorità, in quanto non è più il Presidente del G20 e come tale non si può permettere di prendere decisioni per gli altri Paesi membri.

Non sappiamo se la dichiarazione fatta da Mario Draghi sia stata divulgata per scopi informativi o se, in qualche modo, avesse l’intenzione di sminuire la figura della Russia.

Ad ogni modo, rimane ancora incerta la presenza della stessa nella conferenza che avverrà nelle prossime ore, in quanto il volere di Putin è molto difficile da interpretare.

Sicuramente la situazione della Russia non è delle migliori al momento, in quanto la guerra sta comportando bruschi risvolti anche per la Nazione guidata da Putin. La guerra, infatti, non accenna a finire e le perdite si stanno manifestando su entrambi i fronti.

Al tempo stesso, le diverse sanzioni imposte dei Paesi occidentali a Mosca si stanno facendo sentire, comportando una grave crisi economica e l’aumento sconsiderato del tasso di disoccupazione.
Purtroppo i pronostici della guerra in Ucraina sono del tutto negativi, in quanto non è facile prevedere la fine del conflitto che sta danneggiando gravemente entrambi i Paesi.

Sicuramente questa mossa andrà ad esacerbare ancora di più i rapporti fra la Russia e l’Italia e non sappiamo come la questione potrà essere risolta in maniera pacifica.

Secondo voi Draghi doveva informarsi meglio prima di comunicare una notizia simile, oppure la reazione di Mosca risulta essere, ancora una volta, del tutto eccessiva? A voi i commenti!