• Sab. Set 24th, 2022

Elezioni, Rocco Casalino: Ecco Perchè Non Si Candida!

Per quale motivo Rocco Casalino, ex portavoce di Conte ha deciso di non presentarsi più alle elezioni? Cosa gli ha fatto cambiare idea? Qualcuno ha gettato fango contro di lui?

 

Rocco Casalino e la decisione di non presentarsi alle elezioni

Uno dei politici più vicini a Giuseppe Conte, più precisamente il suo ex portavoce, ha deciso di non presentarsi alle prossime parlamentarie del Movimento Cinque Stelle.

Stiamo parlando di Rocco Casalino che, fino a poco tempo fa, aveva deciso di candidarsi per tentare di dare un nuovo assetto all’Italia. L’uomo avrebbe avuto diversi ripensamenti negli ultimi giorni, ma alla fine, confrontandosi con altri membri del suo partito politico, avrebbe deciso di non candidarsi alle prossime elezioni.

Il motivo sarebbe in realtà molto semplice poiché, a quanto pare, l’uomo vuole occuparsi del suo partito, curando la comunicazione e aiutando Giuseppe Conte il più possibile. È ovviamente doveroso ribadire che Giuseppe Conte non ha in alcun modo inciso sulla decisione di Rocco Casalino, in quanto l’ex Presidente del Consiglio ha sempre lasciato piena libertà a tutti i suoi compagni di partito.

Rocco Casalino e il breve momento di notorietà

Fino a qualche settimana fa , Rocco Casalino era finito al centro del gossip per la crisi di Governo. Questo perché l’uomo era stato accusato di aver messo in giro voci poco chiare relative al ritiro di alcuni ministri del Movimento Cinque Stelle.

Si era, inoltre, a lungo parlato di una sua ipotetica partecipazione al Grande Fratello, anche se tutte le voci in merito sono state poi smentite.

Tutte queste supposizioni hanno fatto perdere la testa a Casalino, in quanto non disposto ad essere etichettato come una persona che, anziché sollevare le sorti della Repubblica italiana, ha contribuito al suo crollo. È proprio in questa occasione che ha smentito ogni tipo di contenuto pubblicato sui giornali, fra cui Repubblica, che è arrivato a definirlo come una vera e propria macchina del fango, in grado di sporcare tutto ciò che lo circonda.

Forse è proprio per questo motivo che il politico ha deciso di non candidarsi per le prossime elezioni, in quanto le ultime voci hanno ampiamente denigrato la sua personalità e ci vorrà del tempo prima che questo possa rifarsi una reputazione.

Ovviamente l’uomo mira a supportare il suo partito come ha sempre fatto, ed è per questo che intende scoraggiare ogni possibile insinuazione sul suo conto attraverso l’operato che rivolgerà al Movimento Cinque Stelle.

Qual è il vostro pensiero in merito alla decisione presa da Rocco Casalino? Il politico avrebbe dovuto candidarsi alle nuove elezioni oppure è meglio che dedichi il suo tempo ad altre attività? A voi i commenti!