• Sab. Set 24th, 2022

Reddito Di Cittadinanza: La Decisione di Giorgia Meloni!

Siamo quasi giunti al giro di boa riguardo alle elezioni politiche. I vari membri dei partiti politici sfoderano le loro ultime armi. Giorgia Meloni parla di Reddito Di Cittadinanza. Lo concederà agli italiani?

 

Il parere di Fratelli d’Italia sul reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza è una riforma economica che permette ai cittadini che non lavorano di ricevere una cifra mensile che permetta loro di soddisfare parte dei bisogni primari.

Per molti questo sistema non funziona, in quanto non invoglia le persone a cercare lavoro, ma le porta a stare a casa, in quanto si ha la sicurezza di ricevere un aiuto da parte dello Stato. Si è più volte parlato di come alcuni partiti politici siano contrari alla concessione del reddito di cittadinanza e fra questi configura proprio Fratelli d’Italia di Giorgia Meloni.

Secondo la leader del partito infatti, è necessario intervenire per fare il bene della società, in quanto questo tipo di sovvenzione ha comportato parecchi danni alle casse dello Stato.

La Meloni ha quindi detto che è giusto aiutare chi non può lavorare, mentre non bisogna concedere tali privilegi a chi, invece, può lavorare ma non ha il desiderio di farlo.

Cosa intende fare Giorgia Meloni con il nuovo reddito di cittadinanza?

Giorgia Meloni è stata più volte accusata di voler togliere una riforma che, in qualche modo, va ad aiutare le persone. La stessa ha però dichiarato che non sono queste le sue intenzioni, in quanto lei ha il compito e il dovere di aiutare le persone più bisognose.

La leader di Fratelli d’Italia ha comunicato che, in caso di elezione, vuole adottare un metodo alternativo per tutelare le categorie fragili. Intende infatti concedere una tutela anche più consistente rispetto all’attuale reddito di cittadinanza, ma ovviamente solo per chi lo merita davvero e non per tutti.

Secondo la Meloni infatti, le persone con un’età compresa fra i 18 e i 59 anni che si trovano in condizione di poter lavorare, devono far di tutto per svolgere il loro dovere.

Proprio per questo verranno presi dei provvedimenti per aiutare queste persone a trovare un’occupazione. Il tutto funzionerà molto meglio rispetto al passato, in quanto non sempre questi individui sono stati tutelati a dovere dalla Legge e dallo Stato.

La Meloni ha poi concluso il suo intervento dicendo di come sia doveroso intervenire su questa riforma, poiché sta costando davvero molto alle casse dello Stato.

È più indicato fornire alle aziende dei mezzi che permettono l’assunzione di nuovi lavoratori piuttosto che concedere agli stessi una somma di denaro per rimanere a casa.

Se la Meloni dovesse dunque vincere le elezioni, il reddito di cittadinanza potrebbe essere sostituito con un altro tipo di sussidio, a detta sua molto più conveniente di questo. Non possiamo ancora sapere come evolverà la situazione, ma tra qualche giorno nuovi dettagli verranno rivelati a tal proposito.

Voi condividete il parere di Giorgia Meloni oppure siete dell’idea che il reddito di cittadinanza non debba essere riformato? A voi i commenti!