• Sab. Ott 1st, 2022

Mai come in quest’ultimo periodo si è sentito parlare di bonus e sovvenzioni fiscali. Lo Stato vuole erogare un bonus a tutti coloro che posseggono l’Isee basso. Ecco come ottenerlo!

 

Bonus ISEE basso: ecco che cosa bisogna sapere

Ogni famiglia possiede un reddito annuale che, a seconda dell’importo, può dare accesso a determinati bonus o sovvenzioni fiscali. Purtroppo nell’ultimo periodo molte persone hanno perso il loro lavoro e quelle che continuano a svolgerlo percepiscono uno stipendio piuttosto basso rispetto al costo della vita.

La maggior parte della popolazione fa quindi fatica ad arrivare alla fine del mese, così come molte imprese che, purtroppo, si ritrovano a fallire in quanto non hanno i mezzi per sostentare le proprie produzioni. Basti per esempio pensare agli alberghi o a quelle strutture dove l’acqua, la luce e il gas sono fondamentali ma estremamente costosi.

È stata fatta una ricerca secondo la quale una struttura alberghiera arrivava a spendere circa 5.000 € di bolletta della luce al mese nel 2016, mentre ora per lo stesso consumo ne paga quasi 40.000 €.

Quali requisiti bisogna avere per accedere al Bonus ISEE  basso?

Come dice la parola stessa, il bonus viene concesso a tutte quelle persone o famiglie che hanno un reddito inferiore ai 9.000 € all’anno. Chi si mostrerà in possesso di tale requisito può presentare una richiesta per ottenere il bonus speciale.

Se si guadagna poco più di 8.000 €, per esempio, oppure si hanno almeno quattro figli a carico, si potranno ottenere degli sconti molto importanti per quanto riguarda il pagamento delle bollette di acqua, gas e luce.

Il bonus potrebbe riguardare anche la tassa sui rifiuti, purché anche in questo caso non si superino gli 8.100 € all’anno.

È previsto uno sconto anche per quanto riguarda il pagamento del canone Rai, mentre in alcuni casi questo potrebbe essere addirittura non corrisposto, generando per la persona un grandissimo risparmio.

Quali privilegi consente questo bonus?

Come abbiamo elencato nei paragrafi precedenti, il bonus sociale concesso in caso di Isee basso permette di avere accesso a sconti importanti in molte categorie. Si avranno quindi degli sconti sulle bollette di acqua, luce e gas, ma anche per quanto riguarda la tassa dei rifiuti e in alcuni casi il pagamento del canone Rai.

Come se tutto questo non bastasse, si potrà ottenere una carta acquisti concessa dall’Inps, sulla quale verranno caricati 80 € da utilizzare per la spesa o per il pagamento delle bollette.

Questa però verrà concessa solamente nel caso in cui la persona abbia più di 65 anni o se si hanno dei figli che non hanno ancora compiuto i 3 anni. In questo caso specifico inoltre, l’Isee deve essere davvero molto basso, in quanto non deve superare i 7.120 €.

Qual è il vostro pensiero in merito all’introduzione del bonus per l’ISEE basso? Siete in possesso di tutti requisiti per poter presentare questa richiesta? A voi i commenti!