• Gio. Ott 6th, 2022

Nuova Tessera Sanitaria: La Decisione Presa!

Un nuovo cambiamento è stato autorizzato dal Ministero e questa volta riguarda la diffusione delle tessere sanitarie. Che nuovo cambiamento è stato attuato?

 

Arriva la decisione del Ministero: la tessera sanitaria non avrà più il chip

Da oggi tutte le tessere sanitarie verranno rilasciate senza microchip. La decisione finale è stata presa dal Ministero dell’economia e delle finanze attraverso un documento ufficiale firmato all’inizio di giugno.

Si è deciso di optare per questa soluzione in quanto, da un po’ di tempo a questa parte, si ha una grave carenza per quanto riguarda tutti i materiali impiegati per realizzare i microchip. Questi sono molto difficili da trovare ed è per questo che lo Stato ha deciso di eliminarli dalle tessere fiscali.

Quelle nuove avranno la stessa valenza di prima, in quanto potranno essere utilizzate come tessera sanitaria ma anche come codice fiscale e saranno riconosciute in Italia e in ogni Paese dell’Unione Europea.

A differenza del passato però, non avranno più la possibilità di ricollegarsi alla Carta Nazionale dei Servizi, in quanto verranno meno tutte le parti elettroniche di cui un tempo si poteva invece disporre.

Che cosa si può fare con la nuova tessera sanitaria?

In molti si chiedono se utilizzare la tessera sanitaria senza microchip significhi dover rinunciare a delle cose che fino a poco tempo fa era molto semplice ottenere.

Secondo le nuove disposizioni sarà possibile utilizzare la tessera senza microchip per acquistare prodotti di ogni tipo e ottenere le giuste detrazioni soprattutto in farmacia. Queste però, non potranno essere utilizzate per fare visite specialistiche o accedere ai servizi che richiedono lo Spid e via dicendo.

Se però si è in possesso della vecchia tessera si può continuare ad utilizzarla per avere l’accesso ai servizi della Pubblica Amministrazione. Ovviamente tutto questo verrà concesso entro la data di scadenza della tessera sanitaria, anche se si potrà prolungarne la durata fino al 31 dicembre 2023.

Per avvalersi di questa procedura basterà recarsi sul sito del Ministero dell’economia e delle finanze e scaricare l’apposito software. Ovviamente bisogna essere in possesso di un Pin specifico che permetterà di accedere a tutte le funzioni virtuali, rendendo la tessera valida fino all’ultimo giorno dell’anno.

Esistono dei benefici legati all’introduzione di questo nuovo tipo di tessere?

La tessera sanitaria è un elemento fondamentale in quanto funge anche da codice fiscale e finora ha permesso all’individuo di avere accesso a molti servizi.

Sicuramente la nuova versione comporterà limitazioni di non poco conto, ma d’altra parte potrebbe semplificare la richiesta di visite e servizi vari. Ad ogni modo, la decisione presa dal Ministero è ormai una legge e quindi tutte le tessere che verranno realizzate da oggi in poi saranno prive del cosiddetto microchip.

Siete favorevoli all’eliminazione del microchip oppure pensate che questo piccolo strumento possa facilitare la vita dei cittadini italiani? A voi i commenti!