• Gio. Ott 6th, 2022

Aumento Pensioni: Arriva La Quattordicesima!

Il tema della pensione è un argomento piuttosto scottante che, in un modo nell’altro, va a toccare tutti prima o poi.  L’Inps ha in serbo una novità per tutti gli italiani, ovvero l’aumento della pensione. Ecco come ottenerla!

 

In arrivo un aumento sulle pensioni: ecco la decisione sull’Inps

Andare in pensione può risultare molte volte un miraggio, soprattutto per chi non è molto avvezzo all’argomento.

La Legge cambia spesso e quindi è davvero difficile capire quando una persona può andare in pensione e l’importo che andrà a ricevere per la durata del trattamento. Come se tutto questo non bastasse, si parla spesso di cifre che non garantiscono il giusto livello di sussistenza dell’individuo, che si ritrova quindi limitato nelle sue risorse.

Per far fronte ai rincari dell’ultimo periodo, l’Inps avrebbe deciso di supportare ulteriormente i pensionati, concedendo degli aumenti che facciano lievitare la cifra del trattamento. La voce circola da diverso tempo, ma solamente ora sembra assumere dei contorni ben delineati.

L’Inps, abbreviativo di Istituto Nazionale della Previdenza Sociale, ha comunicato che a breve molti pensionati riceveranno una quattordicesima mensilità. Ma chi saranno i fortunati a cui questo aiuto economico verrà destinato?

Arriva la quattordicesima per i pensionati: ecco i requisiti per ottenerla

Secondo le prime linee guida offerte da Stato e Inps, l’aiuto economico di cui si sta parlando può essere paragonato ad una quattordicesima mensilità. Per ottenerla bisogna essere in possesso di alcuni requisiti fra cui un reddito molto basso ed una pensione altrettanto contenuta.

Chi rispetterà questi canoni potrà vedere un aumento della propria pensione leggermente superiore ai 500 €, attraverso un sistema noto come integrazione al trattamento minimo.

Nel caso in cui questo venisse concesso, è bene sapere che l’integrazione potrà crescere in relazione all’aumento degli anni del pensionato, passando da 525 € a 661 €.

Ovviamente chi ha diritto a tale sovvenzione non deve percepire una pensione superiore ai 6.816 € all’anno o disporre di un reddito coniugale superiore ai 12.901,72 € all’anno. Queste sono linee guida generali, in quanto è sempre bene valutare il singolo caso onde evitare fraintendimenti.

La quattordicesima mensilità per i pensionati: le altre cose che vale la pena sapere

Oltre a quelli citati sopra, esistono altri requisiti che se rispettati possono dare diritto all’ottenimento della quattordicesima mensilità.

Esistono infatti tre condizioni che permettono agli ex lavoratori di ampliare questa possibilità. Se il richiedente ha un’età compresa fra i 60 e i 64 anni la maggiorazione e di circa 26 €. La cifra sale a 82,64 € fino e 69 anni mentre, superati i 7o anni di età, la quota di maggiorazione diventa di circa 137 €.

Si tratta di un piccolo contributo che per molte persone può fare la differenza, soprattutto in un periodo di rincari e crisi economica come quello che stiamo vivendo adesso.

Secondo voi l’intervento dell’Inps può aiutare la situazione dei pensionati o si tratta di un metodo da revisionare e adattare alle difficoltà della società odierna? A voi i commenti!