• Sab. Set 24th, 2022

Rata Del Mutuo Cara: Ecco Le Soluzioni!

Vi siete accorti che ultimamente anche la rata del vostro mutuo per la casa è diventata insostenibile? Ebbene analizziamo cosa si può fare per evitare che ciò accada!

 

L’aumento dei tassi sui mutui: ecco che cosa è cambiato

Qualche ora fa la Banca Centrale Europea ha deciso di alzare il valore dei tassi legati ai mutui. Tutto questo è stato causato dall’inflazione che ha fatto crescere i vari prezzi in maniera piuttosto consistente e molto veloce.

Secondo gli esperti, il rialzo dei tassi continuerà ad aumentare ed è per questo che dovrà essere la Banca a prendere delle decisioni per cercare di ridurre questa tendenza. Ovviamente non si può pensare ad un risultato immediato, in quanto l’incertezza economica porterà i vari istituti di credito a compiere delle indagini prima di intervenire.

Purtroppo non si sa ancora cosa accadrà nel settore immobiliare nei prossimi tempi, in quanto si hanno pochi elementi da analizzare ed è molto difficile definire il modo in cui i tassi andranno ad aumentare.

Come se tutto questo non bastasse, sono sempre meno le persone a richiedere questo tipo di investimento e tutte le pratiche di mutuo sono drasticamente calate rispetto al passato.

Al giorno d’oggi è davvero così conveniente acquistare una casa?

La situazione economica degli italiani non è sicuramente delle più facili ed è per questo che per molti comprare una casa in questo periodo è del tutto sconsigliabile.

Questo perché non si hanno abbastanza fondi da investire e non sempre si è certi di trovare l’appoggio delle banche per quanto riguarda la concessione del mutuo. Si ha poi paura di investire in un progetto che, a causa della crisi, potrà essere svalutato in futuro. Ancora una volta quindi, tutto dipende dall’inflazione, che però ha fatto precipitare il costo delle varie abitazioni, che rispetto al passato sono molto bassi.

Se si hanno i fondi per comprare quindi, acquistare una casa è davvero conveniente al giorno d’oggi, anche se bisogna considerare il valore dei tassi di interesse in costante crescita.

Ovviamente molte case vengono vendute ad un prezzo più basso in quanto la qualità dell’immobile non è così elevata. Un elemento che vale la pena considerare è per esempio il sistema energetico che un’abitazione offre ai propri acquirenti, in quanto più questo è obsoleto più le spese saranno alte. La stessa cosa vale anche per l’impianto di riscaldamento che, se non curato nei minimi dettagli, potrebbe comportare costi extra per chi acquista la casa.

Esistono dei metodi per individuare la miglior forma di mutuo?

Come tutti sappiamo, esistono due tipi di mutui, quello a tasso variabile e quello a tasso fisso. Nel primo caso la cifra da corrispondere ogni mese alla banca varia sulla base dei valori che i tassi assumono a livello europeo. In caso di tasso in fisso invece, la cifra rimane sempre la stessa ed è la banca a dover pagare eventuali discrepanze.

Al momento è molto facile presupporre che la miglior forma di mutuo da accendere sia quella legata al tasso fisso, in quanto si hanno maggiori tutele e spese completamente inferiori rispetto all’altra tipologia. Ovviamente non si sa per quanto questa soluzione possa risultare la migliore, in quanto il mercato immobiliare è in continuo mutamento, così come l’inflazione e la crisi economica.

Eravate a conoscenza dell’aumento dei mutui e dei rincari relativi alla concessione di questi finanziamenti economici? A voi i commenti!