• Gio. Mag 30th, 2024

Barilla Sotto Accusa: Ci Sono Insetti Nella Pasta!

Nelle ultime ore, il famoso marchio della pasta Barilla è finito sotto l’occhio del ciclone. Il motivo? Pare che il tutto sia nato a causa di un video pubblicato nel quale si parla esplicitamente di insetti. Ecco come ha replicato l’azienda!

 

Barilla al centro della polemica: ingredienti sospetti nella pasta

La società è in continua evoluzione, motivo per cui ogni giorno impariamo a conoscere cose nuove, alcune delle quali non avremo mai immaginato di apprendere.

Una delle ultime innovazioni riguarda per l’appunto la frontiera alimentare, secondo la quale è diventata un’usanza più che comune consumare gli insetti. Nonostante il loro aspetto poco invitante, parliamo infatti di creature ricche di proteine, molto indicate in moltissimi regimi alimentari.

Qualche ora fa però, qualcuno ha proposto di utilizzare degli insetti per condire la pasta alla carbonara. Questo video, nato come uno scherzo, ha però causato diversi problemi alla Barilla, che da sempre si occupa di commercializzare questo prodotto non solo in Italia, ma anche all’estero.

Ovviamente l’intento del video non era quello di suscitare polemiche nei consumatori, ma solo quello di far capire come un alimento finora sottovalutato potrebbe rappresentare una vera e propria svolta per il futuro.
Molte persone sono rimaste sconcertate dalle dichiarazioni riportate nel video, tanto che hanno deciso di non acquistare più pasta prodotta dalla Barilla, in quanto temono la presenza di insetti nella composizione della materia prima.

La risposta di Barilla alle accuse

Tutto questo ha comportato una risposta da parte dell’azienda incriminata, la quale ha parlato di un’iniziativa volta a sensibilizzare le nuove abitudini alimentari che, da un po’ di tempo a questa parte, si sono diffuse nel mondo.

La Barilla ha però dichiarato che questo discorso non c’entra nulla con la produzione della pasta, in quanto non esiste alcuna tipologia di insetto nei prodotti che ogni giorno vengono da lei commercializzati.

Il famosissimo brand ha poi tenuto a precisare che non intende in alcun modo lanciare pasta a base di insetti, in quanto l’azienda continuerà ad utilizzare solo le migliori materie prime per produrre i prodotti che tutti conosciamo.

C’è stato quindi un grande disguido che ha portato i consumatori a supporre la presenza di insetti nelle varie preparazioni effettuate da Barilla.

Sicuramente tutto questo ha procurato un grande scompiglio e, molto probabilmente, la Barilla perderà molti clienti a causa di questa nuova iniziativa promossa nel video in questione.

Ovviamente nessun tipo di pasta prevede la presenza di insetti nella propria composizione anche se, in alcuni casi, potrebbe capitare che parte di questi vengano triturati insieme al grano durante le varie procedure. È proprio per questo motivo che la Legge italiana tollera la presenza di questi componenti solo per una certa soglia e questa risulta essere la più bassa in tutta Europa.

Qual è il vostro pensiero in merito all’iniziativa intrapresa dalla Barilla? Pensate che la buona fede della famosissima azienda italiana sia stata travisata e che i consumatori abbiano mal interpretato le intenzioni dei produttori? A voi i commenti!