• Mer. Lug 24th, 2024

Scoppia Il Caos In Ospedale: Gesto Folle Di Un Paziente!

In un ospedale è recentemente scoppiato il panico, a causa di un paziente che ha dato chiari di instabilità mentale. Ecco che cosa ha fatto!

 

Un paziente dell’ospedale Infermi di Rimini ha vissuto una drammatica esperienza: mentre si trovava al bar per un caffè, è stato avvicinato da uno sconosciuto che gli ha chiesto una sigaretta. Al suo rifiuto, lo sconosciuto ha reagito violentemente, aggredendolo con calci, testate e morsi fino a staccargli parte dell’orecchio. L’aggressore, identificato come un 27enne rumeno, è stato arrestato.

L’incidente è avvenuto giovedì 13 giugno. Il paziente, in attesa di un intervento chirurgico, aveva deciso di prendere un caffè al bar dell’ospedale. Qui, l’aggressore, irritato dal rifiuto di una sigaretta, ha perso il controllo e ha iniziato a colpirlo con pugni e testate, portando a un epilogo cruento. Il paziente è stato trovato con il viso e la testa insanguinati, il distaccamento parziale dell’orecchio sinistro, ferite al sopracciglio sinistro, escoriazioni alla testa e al braccio.

Le guardie giurate dell’ospedale hanno lanciato l’allarme, chiamando immediatamente la polizia. Quando gli agenti sono arrivati, l’aggressore stava cercando di allontanarsi come se nulla fosse successo. È stato bloccato grazie all’intervento della polizia e portato in Questura. Su disposizione del Pm Giulia Bradanini, è stato poi trasferito al carcere di Rimini, dove attende l’udienza di convalida.

L’aggressore è accusato di deformazione dell’aspetto della persona mediante lesioni permanenti al viso. Resta al momento in custodia in attesa delle decisioni giudiziarie.

Cosa ne pensate? A voi i commenti!