• Sab. Ott 1st, 2022

Sanzioni Dalla Russia: Putin Colpisce Zuckerberg Ed Harris!

In questo periodo, durante il quale la Russia è soggetta a ricevere diverse sanzioni, Mosca ha deciso di rispondere prendendo dei provvedimenti verso alcune personalità americane. Tra i nomi dei sanzionati rientrano quelli di Mark Zuckerberg e Kamala Harris. Molte altre sanzioni colpiranno alcuni cittadini del Canada.

 

Le sanzioni prese dalla Russia nei confronti di Zuckerberg ed Harris

Nelle ultime ore, il Ministro degli Esteri russo Lavrov, ha comunicato di aver preso seri provvedimenti per quanto riguarda l’ingresso nella Federazione russa per alcune personalità americane.

Tra queste compaiono imprenditori e giornalisti statunitensi, ma anche nomi che noi tutti sentiamo spesso. Un chiaro esempio? Kamala Harris e Mark Zuckerberg, che sono finiti sulla lista nera di Mosca senza alcun tipo di preavviso.

Ma qual è il motivo per cui il Governo russo ha optato per questo provvedimento? Sembrerebbe che il Cremlino abbia deciso per questa soluzione in seguito a tutte le sanzioni che la Russia ha ricevuto negli ultimi tempi dagli Stati Uniti e dall’Europa.

Tutto questo non ha fatto altro che inasprire l’animo dei russi, che hanno deciso di agire a loro volta a danno di questi cittadini americani. Questa scelta avrà sicuramente delle ripercussioni sull’economia globale.

Chi sono Mark Zuckerberg e Kamala Harris?

Mark Zuckerberg è un grande imprenditore informatico noto per aver fondato il social network Facebook. Attualmente l’uomo è famoso per essere il presidente di Meta Inc.

Tutta la sua bravura emerse durante gli anni dell’università quando, in seguito allo studio di materie quali informatica e psicologia, é riuscito a creare il social network più famoso del mondo. Attualmente Zuckerberg è uno degli imprenditori più ricchi di tutto il pianeta e ha da poco intrapreso nuovi progetti: tra questi l’universo di Meta.

Kamala Harris è invece la vice presidentessa degli Stati Uniti d’America, entrata in carica nel gennaio del 2021.
La donna è molto amata dal popolo americano e in passato si è occupata di risolvere diversi casi di omicidio e violenza sessuale ai danni di giovani americane.

Harris è stata eletta procuratrice distrettuale nel 2003, occupandosi di sicurezza pubblica e reati di varia entità. La politica ha inoltre intrapreso iniziative volte a combattere la dispersione scolastica così come la protezione ambientale.

Si è inoltre prodigata per far approvare delle leggi sulle molestie sessuali e sui crimini perpetrati da organizzazioni criminali, riformando addirittura la pena di morte. Nel 2010 la donna diventa procuratrice generale della California e dal 2017 fa parte del Senato degli Stati Uniti d’America.

Quali altre persone non potranno fare il loro ingresso in Russia?

Oltre ai 29 funzionari americani, sono molte altre le persone alle quali è stato vietato l’ingresso nella Federazione Russa. Fra questi compare il nome di oltre 60 cittadini canadesi che, a detta del Governo russo, avrebbero assunto dei comportamenti discriminatori verso Mosca.

Tra le personalità colpite dalle sanzioni troviamo il generale Steve Boivin, il direttore della Banca Centrale Tiff Macklem e molti altri funzionari e sindaci attivi sul territorio canadese.

Nella lista nera della Russia presenti anche Joe Biden, Ron Klain, Robert Kagan, David Ignatius, Anthony Blinken e Nancy Pelosi.

Secondo voi la decisione di bandire Zuckerberg dalla Russia è legata al fatto che questo abbia chiuso i suoi social sul territorio di Putin? E come la pensate per quanto riguarda Harris?