• Mer. Nov 30th, 2022

Bonus Per I Lavoratori Part Time: Come Richiederlo!

Bonus per i lavoratori part time: il nuovo indennizzo di 550 euro potrà essere richiesto sul sito dell’INPS, ma ci sono dei requisiti da rispettare e delle modalità da seguire. Ecco quali sono.

 

Il bonus per i lavoratori part time, che ammonterà a 550 euro, è stato confermato ed è finalmente possibile richiederlo dal sito dell’Inps. Non tutti però possono ricevere tale erogazione e ci sono dei requisiti specifici che bisogna rispettare per poter ricevere questo bonus. Inoltre ci sono anche tante date di scadenza da tenere a mente per evitare di richiedere il bonus andando oltre la data massima che è stata fissata.

Bonus per i lavoratori part time: tutti i requisiti!

Per i lavoratori con part time ciclico verticale, è stato approvato da decreto un bonus pari a 550 euro. Questi lavoratori otterranno una tantum tale bonus, che non concorrerà alla formazione del reddito e non si ripeterà altre volte. È possibile fare richiesta per l’erogazione, ma è necessario conoscere i requisiti per poterlo ottenere, senza i quali non è possibile inviare la propria richiesta. A beneficiarne saranno innanzitutto coloro che lavorano part time con formula ciclica verticale, e che nel 2021 hanno svolto dei periodi non interamente lavorati di almeno un mese in via continuativa. Il periodo di tempo continuativo può variare da sette settimane fino a venti. I lavoratori che si accingono a richiedere il bonus devono rispettare anche altri fondamentali requisiti che altrimenti portano al respingimento della domanda. Infatti, non devono ricevere indennità di disoccupazione, né qualsiasi altro trattamento pensionistico diretto, perché in questo caso non si è adatti per il ricevere il bonus. Il secondo punto altrettanto fondamentale prevede che i richiedenti non debbano essere titolari di un rapporto di lavoro dipendente. Secondo il decreto, questi sono i requisiti fondamentali e sono stati stanziati trenta milioni per poter erogare il bonus ai lavoratori part time che ne faranno richiesta nel 2022. Ovviamente non si sa se questo bonus verrà riproposto altre volte oppure il prossimo anno. Questo bonus si inserisce in una serie di altre misure di sostegno e di incentivo, come ad esempio altri bonus per le pensioni e non solo.

Bonus per i lavoratori part time: come si fa a richiederlo!

Dopo essersi accertati di rispettare i requisiti necessari per poter fare richiesta, è necessario prepararsi per poterla fare. I lavoratori potranno inviare tale richiesta soltanto per via telematica, attraverso le vie già predisposte sul sito dell’INPS. Andando sulla piattaforma, è sufficiente andare sulla categoria apposita per il bonus una tantum per i lavoratori part time. Per arrivare a questo punto bisognerà accedere ai servizi e successivamente accedere alla categoria degli indennizzi non pensionistici. Naturalmente per poter poi compilare la domanda indicando i propri requisiti, sarà necessario fare regolare accesso sul sito dell’INPS inserendo tutte le proprie credenziali. Per farlo è sufficiente avere uno SPID di livello due o superiore, ossia con un’autenticazione mediante OTP, quindi codice di verifica, che arriva al cellulare. Quasi tutti coloro che hanno un’identità digitale hanno anche questo sistema attivo, quindi difficilmente ci sono problemi per accedere al sito dell’INPS. Chi ha difficoltà a procedere per via telematica in questo senso, può darsi aiutare e richiedere ugualmente il bonus in questione. È sufficiente recarsi al patronato di riferimento e chiedere quello che si desidera. A questo punto dovrebbero essere loro a dare una mano con le procedure e provvedere personalmente ad inoltrare la richiesta all’INPS, che poi procede normalmente all’erogazione. Una volta presentata la domanda è sempre possibile scaricarne la ricevuta per conservarla, e verificare lo stato di lavorazione per capire quanto tempo ci vuole ancora per l’erogazione. Inoltre è sempre possibile aggiornare le informazioni relative alla modalità di pagamento, nel caso dell’insorgenza di problemi o di cambiamenti. In questo modo non dovrebbero esserci problemi per ricevere il bonus. Voi che cosa ne pensate? Sapevate dell’esistenza di questo nuovo bonus per i lavoratori part time e, se rispettate i requisiti, avete intenzione di farne richiesta? A voi i commenti!