• Mar. Giu 18th, 2024

In Arrivo Nuovo Farmaco: Possiamo Dire Addio Ai Dentisti!

È stato annunciato l’arrivo di un nuovo farmaco che potrebbe rivoluzionare il settore odontoiatrico. Ecco in che cosa consiste!

 

Un rivoluzionario farmaco potrebbe presto cambiare il modo in cui affrontiamo la perdita dei denti. Si tratta di un anticorpo monoclonale, noto attualmente con la sigla “TRG035”, sviluppato dai ricercatori della Toregem Biopharma, una start-up dell’Università di Kyoto. Questo farmaco ha già dimostrato di essere sicuro ed efficace su modelli animali e potrebbe arrivare sul mercato entro i prossimi sei anni.

Il farmaco TRG035 è progettato per inibire selettivamente una proteina specifica chiamata USAG-1 (uterine sensitization-associated gene-1 protein). Le ricerche hanno dimostrato che questa proteina, presente in topi e furetti, sopprime la crescita di nuovi denti e tessuti ossei. Inibendo la USAG-1, il farmaco promuove la rigenerazione ossea e la produzione di nuovi denti, specialmente in animali con agenesia dentale congenita, una condizione genetica che causa l’assenza di denti.

La prima sperimentazione clinica su esseri umani è imminente. Inizialmente, verranno reclutati pazienti adulti con un molare mancante per verificare la sicurezza e il dosaggio ottimale del farmaco. Successivamente, il trial clinico includerà pazienti pediatrici con forme gravi di agenesia dentale congenita (sei o più denti mancanti). Se i risultati saranno positivi, la sperimentazione sarà estesa anche a pazienti con forme meno gravi di agenesia dentale.

Le aspettative dei ricercatori sono alte. La proteina USAG-1 è simile in quasi tutti i mammiferi, compresi gli esseri umani, il che rende promettenti i risultati osservati negli animali. L’obiettivo finale è testare il farmaco anche su persone che hanno perso un dente a causa di incidenti, patologie o invecchiamento. Se i test andranno come previsto, il farmaco potrebbe essere disponibile entro sei anni, rendendo superflui gli impianti dentali.

Katsu Takahashi, direttore del dipartimento di odontoiatria e chirurgia orale del Kitano Hospital, ha dichiarato: “Vogliamo fare qualcosa per aiutare tutte le persone che soffrono a causa della caduta o dell’assenza dei denti. Fino ad oggi, non è stata trovata una terapia che fornisca una cura permanente per questo problema. Le aspettative della gente per la rigenerazione dentale sono estremamente elevate.”

Se tutto procederà come sperato, questo farmaco rappresenterà una svolta epocale nel campo dell’odontoiatria, eliminando la necessità di dolorose sedute dal dentista per gli impianti dentali e offrendo una soluzione permanente per la rigenerazione dei denti mancanti.

Cosa ne pensate? A voi i commenti!