• Gio. Ott 6th, 2022

Estate A Rischio: Il Covid Non Si Ferma!

Due nuove varianti di Covid-19 potrebbero mettere a repentaglio l’estate 2022. Il virologo, Fabrizio Pregliasco durante un intervento televisivo, non ha espresso parole positive!

 

Il Covid minaccia l’estate: l’intervento di Fabrizio Pregliasco

A quasi tre anni dall’avvento della pandemia, le cose non sembrano migliorare, in quanto nuove varianti continuano a minacciare la società.

Da qualche tempo alcune misure restrittive sono state abolite. Tra queste la mascherina, che non è più obbligatoria se non in alcune circostanze ben definite. Tutto questo è legato alla volontà dello Stato che ha deciso di sfidare il virus e tornare alla normalità nel minor tempo possibile.

Dall’altro lato però, questo potrebbe risultare estremamente rischioso, in quanto le nuove varianti sono altamente contagiose e i casi potrebbero raddoppiare da un momento all’altro.

Il virologo Fabrizio Pregliasco, che da anni svolge il suo lavoro presso l’ospedale Galeazzi di Milano, ha dichiarato che è importante prendere delle precauzioni al fine di limitare la probabilità di contagio.

Nonostante il caldo e partendo dal fatto che non sia più un obbligo, è importante continuare ad utilizzare la mascherina soprattutto nel caso in cui ci si rechi presso luoghi affollati.

La mascherina è inoltre consigliata gli anziani e ai soggetti fragili, poiché questi potrebbero contrarre la malattia e sviluppare dei sintomi più aggressivi.

Quali saranno le previsioni per l’autunno e per l’inverno?

Questa è sicuramente la prima volta in cui il Covid-19 fa paura anche d’estate. Questo perché, in due anni e mezzo di pandemia, abbiamo potuto notare come il virus si sia attenuato con il caldo, per poi esplodere nuovamente con il ribasso delle temperature.

A quanto pare le nuove mutazioni del virus hanno fatto sì che lo stesso riesca a sopravvivere anche alle temperature più calde, minacciando concretamente l’estate di tutti.

Il caldo non sarebbe quindi in grado di prevenire i contagi, né tantomeno fermare la diffusione del virus in ogni parte del mondo.

Il parere esternato dei virologi è dunque molto chiaro poiché, a detta loro, è meglio agire adesso per limitare i danni dopo.

Pregliasco ha infatti dichiarato che, molto probabilmente, assisteremo a delle ondate del virus che non solo si manifesteranno nelle prossime settimane, ma condurranno a dei veri e propri picchi durante l’inverno.

Ovviamente ora è molto più facile affrontare il Covid-19 rispetto a due anni fa, in quanto si hanno più conoscenze in materia e sono stati realizzati diversi farmaci in grado di supportare chi contrae la malattia.

Ad ogni modo, gli infettivologi dichiarano che la miglior medicina rimane la prevenzione che ogni individuo deve adottare per proteggere se stesso e gli altri. Onde evitare problemi, quindi, è meglio non frequentare luoghi caotici ed affollati, soprattutto durante le ore di punta. È raccomandabile indossare la mascherina anche nei luoghi dove non è più obbligatoria e lavarsi le mani ogni qualvolta se ne ha la possibilità.

Siete disposti ad indossare la mascherina, anche ora che non è più obbligatoria, al fine di evitare il contagio e prevenire una situazione piuttosto spiacevole per tutti? A voi i commenti!