• Mer. Nov 30th, 2022

Silvio Berlusconi Fa Indignare: La Dura Replica Di Zelensky!

Il Premier Silvio Berlusconi ha rilasciato delle dichiarazioni che hanno creato indignazione a livello internazionale. Zelensky ha immediatamente replicato e le sue parole non sono state affatto morbide!

 

Le parole di Silvio Berlusconi: la dichiarazione non passa inosservata

L’ex Premier Silvio Berlusconi ha avuto modo di esprimere la propria opinione sul conflitto bellico proprio durante una delle ultime puntate di Porta a Porta.

Le sue parole non sono state sicuramente leggere, tanto che persino i telespettatori avrebbero manifestato delle perplessità al riguardo. Berlusconi si è infatti espresso sulle azioni di Putin, dichiarando di come questo avrebbe avviato tale operazione militare poiché intende spodestare Zelensky sostituendolo con una “persona per bene”.

Ovviamente tali affermazioni non possono passare inosservate e, come preventivato, sono giunte sia in Russia che in Ucraina. Il Paese di Zelensky si è già pronunciato in merito a quanto affermato dal Cavaliere, dichiarando di non condividere quanto esposto dallo stesso.

Questo perché, secondo il Presidente ucraino, Putin non è una persona adatta per scegliere individui per bene, in quanto per anni ha commesso omicidi e sorvolato su stupri e violenze in moltissimi Paesi. Tutto questo è incentivato dal fatto che ora Putin stia minacciando il mondo intero appellandosi alle armi nucleari in caso di attacco.

Pare però che Berlusconi abbia una profonda stima del Presidente russo, motivo per cui lo ritiene ancora una persona rispettabile a prescindere dalle sue ultime dichiarazioni.

Enrico Letta si scaglia contro Silvio Berlusconi

Oltre ad aver scaturito pesanti conseguenze all’estero, le parole di Silvio Berlusconi hanno trovato critiche anche in Italia. Il primo ad esternare il suo disappunto verso le dichiarazioni del Cavaliere è stato proprio il segretario del Partito Democratico Enrico Letta.

Secondo il noto politico, quello che ha detto Berlusconi è scandaloso e ha poi chiesto a tutti gli alleati dell’ex premier se anche loro la pensassero come lui. Secondo la maggior parte dei politici, Berlusconi ha scelto con cura le sue parole in quanto vuole mantenere rapporti di amicizia con Vladimir Putin.

Secondo Letta, se le elezioni politiche venissero vinte dai partiti di destra sarebbe proprio il leader del Cremlino a gioirne in prima persona.

Calenda non ci sta: ecco cosa dice contro Berlusconi

Dopo Enrico Letta anche Carlo Calenda, leader del Partito Azione, ha voluto esprimere la sua visione su quanto accaduto. Secondo il suo pensiero la destra è destinata a fallire, poiché i vari partiti che compongono l’alleanza non fanno altro che litigare su questioni di primaria importanza.

Queste parole hanno toccato anche Matteo Salvini e Giorgia Meloni, che non hanno mancato di offrire il loro supporto al leader di Forza Italia.

Secondo Matteo Salvini infatti, se Berlusconi ha utilizzato queste parole era pienamente convinto di quello che diceva. Ha poi ribadito che aldilà di tutto, la cosa che conta davvero è la fine di questa guerra.

Giorgia Meloni invece, ha criticato l’atteggiamento di Putin ma ha comunque detto che Berlusconi ha capito il suo grande errore e che quindi non bisogna accanirsi contro di lui.

Quali sono le vostre opinioni in merito alle dichiarazioni di Silvio Berlusconi? Pensate che il Cavaliere abbia esagerato o si sia solo espresso male? A voi i commenti!