• Gio. Mag 30th, 2024

Giorgia Meloni Perde Terreno: Trend Negativo Nel Sondaggio Ixé!

Il sondaggio politico appena pubblicato dall’Istituto Ixé rivela i primi segni in negativo per Fratelli d’Italia. Giorgia Meloni perde terreno, premiate le opposizioni.

 

Giorgia Meloni perde terreno: trend in negativo per il governo e la maggioranza

L’ultimo sondaggio politico Ixé conferma il trend in negativo per Giorgia Meloni e Fratelli d’Italia. Emergono i primi segni meno per il governo Meloni e il partito di maggioranza. Pur continuando a mantenere la sua posizione di forza, è evidente la risalita delle opposizioni. La più premiata è la neosegretaria del Pd Elly Schlein che riceve consensi da Giuseppe Conte e da Stefano Bonaccini.

Sono stati intervistati mille italiani su temi caldi come la tragedia di Cutro, la visita a Kiev di Giorgia Meloni, il confronto in Parlamento tra la premier e la Schlein. E, ancora, lo stop alla cessione del credito per il Superbonus, le nuove norme in materia fiscale, il progetto per il ponte sullo stretto di Messina.

Il governo Meloni perde il 4% rispetto al mese di febbraio pur mantenendo un consenso del 46%. Curiosamente, l’opposizione della Schlein alla Camera dei giorni scorsi è risultata l’occasione in cui la premier ha cominciato a perdere colpi.

Sondaggio Ixé: i dati sulla fiducia del governo Meloni e ai leader

Dai risultati del sondaggio Ixé sono emersi piccoli e deboli segni di cedimento da parte di Giorgia Meloni e del partito di maggioranza. Fratelli d’Italia resta il primo partito in Italia, non perde autorità, ma lo scarto con gli altri partiti inizia a ridursi.

Il 46% dei consensi proviene da ogni fascia di popolazione: uomini e donne (47 e 44%), giovani e meno giovani (44 e 46%). Riguardo all’appartenenza politica, il sostegno arriva da aree di centrodestra ma anche dagli astenuti, coloro che non hanno votato e che non si identificano in nessuna corrente politica.

In qualità di leader, la premier Giorgia Meloni perde 5 punti ma resta il personaggio più gradito dagli italiani, seconda solo a Draghi con il 46%.

Meloni, dopo il question time alla Camera e l’acceso confronto con Elly Schlein, riporta graffietti.

L’effetto Schlein

Il question time alla Camera ed il confronto tra Meloni e Schlein hanno ridimensionato gli animi degli elettori. La discesa in campo della neosegretaria Pd ha portato a ciò che la cronaca politica definisce ‘effetto Schlein’. L’indice di gradimento della Schlein aumenta al 34% raggiungendo Stefano Bonaccini, il suo nuovo presidente. E’ seconda soltanto a Giuseppe Conte per un solo punto percentuale.

Sondaggio Ixé: le intenzioni di voto

FdI nelle ultime quattro settimane ha perso il 2,6%. Nel complesso, da dicembre ad oggi, ha perso oltre la metà del consenso raggiunto dopo le ultime elezioni toccando a febbraio il 31%. Resta tuttora il primo partito in Italia, cui segue la Lega che, recuperando qualche decimo, si attesta all’8% contro il 9,1% di dicembre. A chiudere la coalizione è Forza Italia (superato ormai dal Terzo Polo) che continua a perdere punti percentuali attestandosi al 6,2%.

Riguardo alle opposizioni, l’effetto Schlein porta il Pd al 20% con un recupero di 4 punti percentuali in trenta giorni a scapito del Movimento Cinque Stelle. I pentastellati scendono al 16% perdendo i 4 punti guadagnati dal Pd.

La situazione degli altri partiti di opposizione resta invariata, tranne una piccola risalita dei Verdi e Sinistra Italiana.

Che ne pensate del sondaggio Ixé? A voi i commenti!