• Mer. Lug 24th, 2024

Antonio Di Pietro: Ecco Che Fine Ha Fatto Il Noto Politico!

Antonio Di Pietro: il noto politico che fondò l’Italia dei Valori non appare più da diverso tempo. Ecco perché e cosa fa ora dopo l’addio alla politica!

 

Antonio Di Pietro è stato uno dei volti di punta della Seconda Repubblica. Per lungo tempo uno dei politici più in vista, l’ex magistrato è stato anche uno dei simboli di Mani Pulite. Di Pietro ha anche fondato l’Italia dei Valori, ed ha ricoperto molti ruoli di spicco, ma ultimamente non sembra fare più parte della politica. In molti si sono chiesti che fine abbia fatto.

Antonio Di Pietro: ecco che cosa fa ora!

Antonio Di Pietro è stato uno dei politici più noti in Italia per lungo tempo. Insieme a Francesco Saverio Borrelli, l’ex magistrato fece venire alla luce lo scandalo di Tangentopoli, diventando poi uno dei volti noti della politica con la fondazione dell’Italia dei Valori. Nato nel 1950, il politico ottenne il 9% di voti nel 2009, ma ormai negli ultimi anni non appare più da nessuna parte e sembra essersi allontanato dalla politica. Ebbene, come annunciato da lui stesso, dopo le elezioni del 2013 ha deciso di abbandonare la politica pur avendo avuto nel corso degli anni l’intenzione di ripresentarsi. Di Pietro ha pensato in particolare di candidarsi per le regionali del Molise nel 2018, ma alla fine ha rinunciato a questo proposito. Oggi il politico è tornato nel suo paese natale, Montenero di Bisaccia in provincia di Campobasso. Qui ha deciso di dedicarsi alla produzione di vino e olio, iniziando l’attività di contadino. Al Corriere della Sera, Di Pietro ha dichiarato di aver sempre vissuto nella convinzione che sarebbe prima o poi tornato nella sua terra natale. Alla fine lo ha fatto e ritiene di vivere questa terza fase della sua vita, intensamente, con un ritorno alle origini.

Antonio Di Pietro: il patrimonio e i guadagni!

Nonostante abbia rinunciato alla politica ormai oltre dieci anni fa, Di Pietro continua ad avere dei guadagni significativi ed anche il suo patrimonio è di tutto rispetto. Il suo stipendio da eurodeputato ammontava a 130000 euro l’anno, per poi percepire altri guadagni significativo nel periodo in cui è stato deputato e senatore in Italia. Per quanto riguarda i guadagni attuali, non si conoscono i proventi della sua attività di contadino che sta portando avanti nella sua città natale. Lui non lo ha fatto sapere ed in nessun modo è tenuto a dirlo. Allo stesso tempo però, a partire dal 2018, è stata resa nota la cifra del vitalizio che Di Pietro riscuote. Mentre fino agli anni precedenti al 2018, il vitalizio ammontava a 6400 euro, poi la cifra è scesa a 4800 euro. Rimane comunque una cifra di tutto rispetto che Antonio Di Pietro continua a riscuotere e che probabilmente lo aiuta anche a portare avanti la sua attività. Per il momento non sembra esserci nessuna notizia che suggerisca che l’ex magistrato possa tornare in politica, visto che si sta dedicando al sogno della sua attività. Voi che cosa ne pensate? Vi piaceva Antonio Di Pietro e vorreste vederlo tornare in politica prima o poi? A voi i commenti!