• Dom. Set 25th, 2022

Un altro prodotto alimentare è stato immediatamente ritirato dal commercio. Al suo interno sono stati trovati molti frammenti di vetro. Il Ministero Della Salute, ne ha lanciato l’allarme!

 

Nota insalata ritirata dal mercato: contiene pezzi di vetro

Gli amanti dell’insalata non gradiranno ricevere questa notizia, in quanto è proprio questo alimento ad essere finito al centro della scena.

Una partita del noto bene alimentare, prodotto e confezionato dalla marca Good Choice, è stato per l’appunto ritirato dei supermercati poiché si pensa che all’interno delle confezioni siano presenti alcuni frammenti di vetro.

L’insalata in questione è molto particolare in quanto realizzata con patate e aceto, ed è proprio per questo motivo che è altamente apprezzata dai consumatori. Il prodotto è in vendita presso la catena alimentare Aldi Srl, che da sempre commercializza questo tipo di insalata nei propri supermercati.

Come sempre l’allarme è stato lanciato dal Ministero della Salute, il quale avrebbe identificato un lotto in particolare. In questo caso l’insalata incriminata è prodotta in uno stabilimento austriaco di Vienna e le varie confezioni hanno come scadenza il 21 settembre 2022.

Come bisogna comportarsi in caso di acquisto del prodotto ritirato dal commercio?

Molte volte si apprendono queste notizie quando si è già in possesso del bene alimentare in questione. Ancora una volta però, è bene non farsi prendere dal panico, in quanto la prima cosa da fare consiste nel non consumare il il prodotto. Si raccomanda invece di riportare l’alimento presso il supermercato presso il quale è stato acquistato, in modo da ottenere un rimborso.

È inoltre possibile mettersi in contatto con il servizio clienti del supermercato interessato, in modo da ottenere più informazioni e capire come comportarsi nel caso in cui, invece, l’alimento fosse già stato consumato.

Sicuramente ingerire il vetro è molto rischioso per la salute umana, in quanto si tratta di un materiale che può causare gravi ferite negli organi interni. Non è la prima volta che tale materiale viene rinvenuto all’interno di un alimento.

Poco tempo fa infatti, la stessa problematica si era manifestata nei confronti di un noto tiramisù che, ovviamente, è stato ritirato dal mercato in via preventiva. Anche altri materiali sono stati rinvenuti nei prodotti, come ad esempio della plastica in un famosissimo marchio di würstel.

Nel caso in cui, invece, si fosse già consumato il prodotto, è bene monitorare al meglio le proprie condizioni fisiche, in modo da chiedere aiuto laddove dovessero manifestarsi delle problematiche.

Avete mai assaggiato questa particolare insalata di patate e aceto commercializzata dai supermercati tedeschi Aldi? Eravate a conoscenza dei pericoli che i vari organi umani possono riportare in caso dell’ingestione involontaria di vetro? A voi i commenti!