• Gio. Ott 6th, 2022

Acqua Di Mare E Di Lago: Ecco Perchè Stanno Diventano Rossi!

Fino a poco tempo fa era davvero difficile immaginare l’acqua dei mari e dei fiumi rossa ma, a quanto pare, questo fenomeno si sta diffondendo sempre più. In moltissimi posti infatti, l’acqua sta diventando rossa. Ma qual è il motivo per cui l’acqua sta subendo una così drastica trasformazione? Scopriamolo insieme!

 

Sempre più acqua rossa nel mondo: svelato il motivo

In alcuni posti assistere a delle grandi pozze di acqua rossa non è così raro, in quanto si tratta della semplice normalità. Un chiaro esempio di tutto questo avviene a Oakland, un paese degli Stati Uniti, noto per la presenza del lago Merritt. Qui le acque sono per l’appunto rosse poiché sono presenti alcuni batteri che liberano delle sostanze che tendono al rossastro.

Questi esseri viventi interagiscono inoltre con delle alghe, le quali producono ficoeritrina, una sostanza rossa che finisce inevitabilmente per colorare le acque. Negli ultimi anni inoltre, il quantitativo di queste sostanze è aumentato, ed ecco perché l’acqua appare più rossa rispetto al passato.

Bisogna inoltre ricordare che fare il bagno in questi posti è altamente sconsigliato, poiché i batteri producono tossine pericolose per l’organismo umano e quello animale. Nella maggior parte dei casi infatti, possono comparire febbre, difficoltà respiratorie, problemi gastrointestinali e perfino rush cutanei.

In Italia esistono distese di acqua rossa?

Le distese di acqua rossa non sono presenti solo in America ma anche in Italia. In questo caso i microrganismi responsabili di questo evento sono meno pericolosi.

Alcune zone dell’Adriatico sono caratterizzate da questa colorazione a causa di un’alga che tende a conferire queste tonalità all’acqua. A quanto pare però, questa specie vegetale non sarebbe pericolosa per l’uomo e la sostanza da lei emessa perderebbe potere nel giro di poche ore.

Anche in Puglia è possibile osservare lo stesso fenomeno, ma in questo caso il tutto è causato da un’alga estremamente tossica, nota come Ostreopsis ovata.

Questa specie tende a rilasciare delle tossine quando le temperature salgono troppo, ed è per questo che è possibile osservare l’acqua del mare assumere le sfumature più variopinte. Non tutti sanno però, che questo tipo di alga può essere davvero molto pericolosa per la salute, in quanto colpisce l’individuo comportando sintomi simili all’influenza.

Nella maggior parte dei casi il malessere scompare in poche ore, anche se è meglio fare il bagno altrove in quanto ogni organismo umano ha una propria capacità di reagire alle avversità.

Ad ogni modo, l’acqua rossa non è più così rara come in passato, in quanto il cambiamento climatico e la diffusione di nuove specie vegetali hanno favorito la diffusione di questo fenomeno. Sicuramente però, suscita un certo effetto ad osservarla ed è per questo che molti preferiscono non fare il bagno quando riscontrano la presenza di questa tonalità di colore nel mare.

Avevate mai sentito parlare delle acque rosse? Sareste disposti a fare il bagno quando il mare assume questa colorazione del tutto imprevista? A voi i commenti!