• Sab. Ott 1st, 2022

Rischio Guerra Nucleare: La Russia Si Dice Pronta!

L’operazione militare speciale di Putin, nata come un conflitto lampo, dura ormai dal mese di febbraio e potrebbe diramarsi e coinvolgere molte altre Nazioni.

 

L’avvertimento della Russia: conflitto nucleare in vista

Sicuramente l’ipotesi di una guerra nucleare spaventa tutti, in quanto si tratta di un conflitto che andrebbe a colpire le diverse Nazioni sul lungo periodo.
Qualche ora fa la Russia, per mano del portavoce del Ministro degli Esteri, ha annunciato la possibilità di rivendicare tale ipotesi.

A pronunciare la triste sentenza è stata proprio Maria Zakharova che, facendo le veci del Cremlino, ha annunciato quello che potrebbe avvenire da qui a breve. La donna ha dichiarato che la colpa degli Stati Uniti e degli alleati è stata quella di aver incentivato la crisi economica degli ultimi tempi. È proprio questo il motivo per cui la Russia si dichiara pronta allo scontro militare di tipo nucleare.

Le affermazioni di Maria Zakharova su di un possibile conflitto nucleare

Ovviamente la Russia sa che scontrarsi contro gli Stati Uniti non è cosa da poco conto, motivo per cui solamente una guerra di tipo nucleare permetterebbe alle due Nazioni di giocarsi la vittoria finale.

Vladimir Putin sta cercando di conquistare i territori più importanti dell’Ucraina e, a quanto pare, non ha alcuna intenzione di arrendersi nonostante la vittoria non sia sicuramente dietro l’angolo.

I suoi comportamenti stanno però danneggiando gran parte dell’Europa, in quanto il Premier russo avrebbe deciso di chiudere il gasdotto Nord Stream, bloccando così la trasmissione di ingenti quantità di gas russo in Europa.

La donna ha quindi concluso il suo intervento dicendo che la possibilità di inscenare un conflitto nucleare non è così lontana come si possa immaginare e che, quindi, non bisogna in alcun modo sottovalutare il ruolo della Russia in questo conflitto.

Perché un conflitto di tipo nucleare sarebbe pericoloso per tutti?

Purtroppo la guerra è un fattore negativo che ogni giorno comporta la morte di persone, molte delle quali civili e apparentemente lontane dal mondo delle armi.

I conflitti bellici spaventano perché il più delle volte a pagarne le conseguenze sono proprio le persone che non hanno nulla a che vedere con questo mondo, come ad esempio i bambini.

La tipologia di guerra che terrorizza sicuramente di più è però quella di origine nucleare, in quanto verrebbero utilizzati degli ordigni potentissimi in grado di causare morte e distruzione a migliaia e migliaia di chilometri di distanza. Gli effetti di una guerra nucleare poi, non sono visibili solamente nel momento stesso in cui questa viene sganciata.

Le radiazioni continuano a viaggiare per diversi mesi e anni nell’aria, causando anomalie nelle nuove nascite e la morte di tutte quelle persone che non sono in possesso delle giuste qualità per vivere.

La minaccia di una guerra nucleare è qualcosa a cui dobbiamo abituarci o si tratta dell’ennesimo tentativo di intimidazione effettuato dalla Russia nei confronti dei paesi del mondo? A voi i commenti!