• Mar. Set 27th, 2022

Nuova Truffa All’Autogrill: Ecco Come Agiscono!

Le persone che effettuano lunghissimi viaggi in autostrada, sono solite fermarsi all’Autogrill per ristorarsi, prendere un caffè o mangiare un panino, ma attenzione alle truffe che stanno mettendo in atto in queste ore!

 

Truffa all’Autogrill: ecco come vengono derubati i viaggiatori

Chi effettua lunghi viaggi lo sa bene. Dopo aver percorso chilometri e chilometri alla guida ci si sente stanchi e urge quindi fermarsi nella stazione di servizio più vicina.

In Italia questi servizi sono offerti dalla catena Autogrill che, oltre ad offrire ai viaggiatori la possibilità di andare in bagno, consente loro di rigenerarsi con bevande e snack. Purtroppo però, al giorno d’oggi, nemmeno questa tappa è sicura, in quanto basta allontanarsi dalla propria auto per essere derubati nel giro di pochi minuti.

Negli ultimi giorni, sempre più persone sono cadute vittima di questo raggiro messo in atto da quella che è stata definita la banda degli Autogrill. Basta infatti allontanarsi dal proprio mezzo per recarsi in Autogrill e per essere derubati e privati dei propri effetti personali.

In che cosa consiste la truffa dell’Autogrill?

Molte persone hanno riportato lo stesso avvenimento,  raccontando di come questa nuova truffa le abbia definitivamente colte alla sprovvista.

Il modus operandi è sempre lo stesso, in quanto il conducente e i passeggeri si allontanano dall’auto per recarsi in Autogrill e svolgere i propri bisogni. È proprio in questo frangente che entrano in scena i malviventi, i quali si guardano attorno e quando capiscono di non essere osservati, sgonfiano le ruote della vettura individuata.

Quando il conducente torna alla macchina e si accorge di quanto accaduto, arrivano questi individui, i quali si dimostrano molto disponibili e fanno di tutto per aiutarlo a risolvere il problema.

Questi però agiscono in gruppi di tre o quattro persone, in modo che mentre il conducente e alcuni di loro si occupano di risolvere il problema, gli altri siano liberi di frugare fra valigie e portafogli.

Se notano qualcosa di interessante invitano il conducente a rivolgersi all’Autogrill per essere aiutato e nel frattempo fanno sparire quanto individuato. Una truffa simile è stata messa a punto in diversi supermercati, poiché lo stesso avviene mentre il conducente è impegnato nella spesa.

È sempre meglio rivolgersi all’Autogrill senza approfittare dell’aiuto che ci viene offerto, in quanto potrebbe essere in corso l’ennesima truffa ai nostri danni. Onde evitare questi problemi, è indicato parcheggiare l’auto in un posto dove è possibile osservarla oppure dove siano posizionate delle telecamere.

Così facendo, è minore il rischio di imbattersi nella banda dell’Autogrill e rimanere vittima di truffe che potrebbero comportare notevoli danni sotto il profilo di vista economico.

Avete mai sentito parlare di questo tipo di truffe a danno dei turisti? Pensate che le varie aree di sosta debbano attrezzarsi per ridurre al minimo le possibilità di imbattersi in tali soggetti? A voi i commenti!