• Sab. Ott 1st, 2022

Missile Cinese Fuori Controllo: Ecco Quando Precipiterà!

Una grave catastrofe potrebbe abbattersi tra qualche giorno, quando un razzo cinese si ritroverà a cadere sul nostro pianeta. Il dispositivo, lanciato dall’isola di Hainan è destinato a schiantarsi al suolo.

 

Razzo cinese pronto a cadere sulla Terra

Qualche giorno fa il razzo cinese Long March 5B è stato lanciato in orbita ma, dopo pochi minuti, la sua rotta è apparsa subito fuori controllo.

È molto difficile capire la posizione dove il razzo potrebbe atterrare e gli scienziati temano che l’atmosfera terrestre possa non distruggerlo del tutto. Questo significa che milioni di detriti potrebbero abbattersi sulla Terra, causando moltissimi danni dove andranno ad atterrare.

Il razzo in questione trasportava un laboratorio alimentato dall’energia solare, che avrebbe dovuto agganciare una famosa stazione spaziale, ma qualcosa è purtroppo andato storto.

I pronostici degli scienziati

Dopo aver appreso la gravità di questa informazione, gli scienziati di tutto il mondo sono al lavoro per tentare di individuare la rotta del missile.

Secondo quanto dichiarato dai primi studi, il viaggio di questo dispositivo durerà per circa una settimana, fino a quando tornerà nell’atmosfera terrestre il 31 luglio più o meno alle 9:30 di mattina secondo l’ora italiana.

Queste sono le uniche informazioni di cui si è in possesso poiché, per quanto riguarda il punto di atterraggio, c’è ancora un grandissimo livello di confusione. Alcuni studiosi hanno ipotizzato che il raggio potrebbe cadere nei pressi della Sardegna, anche se la rotta potrebbe cambiare in corso d’opera.

Come se questo non bastasse, è prevista la caduta di almeno 8 tonnellate di materiale dal cielo che, speriamo, non procurino danni a cose o a persone.

La Cina accusata di negligenza

Dopo questo triste evento la Cina è finita sotto accusa, in quanto è suo dovere ridurre i rischi che potrebbero causare gravi danni alla popolazione mondiale. Non è la prima volta che la Cina si macchia di un reato simile, poiché già nel 2021 si era andati incontro ad un evento simile.

Ciò fa presagire che alcune regole standard non vengano rispettate dal Paese del Sol Levante, il quale continua ad agire senza prendere le dovute precauzioni in tema di sicurezza.

Nella maggior parte dei casi, i missili sono progettati per cadere a poche ore dal lancio e soprattutto in zone poco abitate ma, a quanto pare, questa volta non sarà così. Il missile cinese appare essere del tutto fuori controllo e quindi la sua caduta potrebbe procurare ingenti danni, come successo nel 2021 a carico dell’Oceano Indiano.

Non ci resta che sperare sul lavoro degli scienziati, affinché questi possano acquisire il controllo  della situazione, cercando di ridurre al minimo tutti i potenziali danni dell’impatto.

Pensate che la caduta del missile possa avvenire in un centro abitato comportando ingenti danni a carico di cose, abitazioni e persone? Gli scienziati troveranno un modo per arginare il problema e scongiurare l’imminente catastrofe? A voi i commenti!