• Dom. Lug 21st, 2024

Morte Sofia Castelli: Ecco Chi Era La Giovane Vittima!

Sofia Castelli è morta a seguito di diverse ferite riportate alla gola. La studentessa non ha avuto una seconda possibilità poiché qualcuno ha deciso per lei. Ma chi era Sofia, la giovanissima studentessa di Sociologia?

 

Nuovo caso di femminicidio: Sofia Castelli muore a 20 anni

Un nuovo triste caso di cronaca nera fa aumentare ancora il numero dei femminicidi in Italia. Questa volta a morire è stata una giovane ragazza di appena 20 anni. Sofia Castelli aveva una vita davanti, ma purtroppo qualcun altro ha deciso per lei. A ucciderla il suo ex fidanzato Zakaria Atqaoui, che di anni ne ha invece 23.

Il delitto si sarebbe verificato nella notte fra il 28 e il 29 luglio. Dopo questo scempio il ragazzo si è recato in Commissariato e ha subito confessato il suo crimine. Sofia era una brava ragazza che viveva in compagnia della famiglia in una normalissima casa di Cologno Monzese. Nell’ultima settimana era da sola, in quanto la sua famiglia si era recata in Sardegna in occasione delle vacanze estive. Anche lei sarebbe dovuta partire a breve, in quanto si stava organizzando una festa per i nonni, i quali avrebbero festeggiato 50 anni di matrimonio...

Sofia era iscritta all’Università Bicocca dove, per l’appunto, studiava Sociologia. Per essere più autonoma lavorava anche in un piccolo supermercato e questo le permetteva di avere dei soldi per gestire al meglio le sue spese. Il profilo Instagram di Sofia era aggiornato con foto della bellissima ragazza, la quale compariva spesso in compagnia di alcune amiche. Tutti i suoi conoscenti l’hanno descritta come una ragazza solare, allegra e con grandi progetti verso il futuro.

Addio Sofia: quando l’amore si tinge di odio

Sofia è stata fidanzata per diverso tempo con un ragazzo di 23 anni, Zakaria Atqaoui. Il ragazzo di origini marocchine è nato a Rivoli ma si è poi trasferito a Cologno Monzese durante l’adolescenza. Anche lui è solito postare molte foto su Instagram e il suo profilo è davvero molto attivo.

La loro storia è durata all’incirca tre anni, periodo di tempo che ha permesso al ragazzo di conoscere molto bene anche la famiglia di Sofia. Le liti non sono mai mancate, ma nell’ultimo periodo le cose sono peggiorate drasticamente, tanto da portare i due a lasciarsi in maniera definitiva. Secondo le parole di un’amica, i due ragazzi avrebbero trascorso la sera del delitto insieme.

Si erano infatti organizzati per passare la serata in discoteca ma, una volta rientrati a casa, è scoppiato il litigio. Non si sa bene che cosa sia successo, in quanto i due sono rimasti soli e forse l’ira ha avuto la meglio sul ragazzo. Questo avrebbe accoltellato Sofia con diversi colpi alla gola. Una volta commesso il delitto, il ragazzo si è recato presso il Commissariato della sua zona, dove ha subito confessato ciò che aveva fatto. Nessuna informazione, invece, per quanto riguarda l’arma del delitto, la quale non è stata identificata e nemmeno rinvenuta sulla scena del crimine.

L’omicidio della giovanissima Sofia è stato premeditato dal suo ex fidanzato oppure questo è stato accecato dall’ira, tanto da non accorgersi di quanto stava accadendo? A voi commenti!