• Mer. Lug 24th, 2024

Polemiche Al Concerto Di Vasco: I Social Si Sono Infiammati!

Una grossa polemica è scoppiata all’ultimo concerto di Vasco: i social si sono infiammati per questo. Ecco che cosa è successo!

 

La polemica riguardante una coppia di genitori che ha portato il proprio figlio piccolo al concerto di Vasco Rossi, lasciandolo a terra con un tablet e cuffie insonorizzanti, sta dividendo il web. Il dibattito è esploso dopo un post su Twitter (ora X) della dottoressa Alice Rotelli, che ha criticato duramente la scelta di questi genitori. Rotelli, seguita da oltre 11.500 follower, ha raccolto più di 345.000 visualizzazioni con il suo post.

Il messaggio della dottoressa iniziava con un avvertimento: “Diventare genitori non è obbligatorio. Non ve lo ordina il medico”. Ha poi proseguito criticando il comportamento dei genitori che, a suo dire, non si assumono le responsabilità del caso. “I bambini non sono un capriccio. Non sono dei bambolotti né tantomeno dei Tamagotchi”, ha scritto Rotelli, ribadendo che non si dovrebbe portare un bambino di pochi mesi a un concerto e “abbandonarlo” con un tablet e cuffie insonorizzanti.

Rotelli ha inoltre espresso la sua convinzione che, per diventare genitori, sia necessario un “patentino”, suggerendo che la responsabilità e la cura dovrebbero essere maggiormente considerate prima di fare una scelta così importante. Il suo post ha suscitato reazioni contrastanti tra gli utenti di Twitter.

Molti utenti hanno concordato con Rotelli. Un papà ha commentato: “Esatto, lo si porta quando è più grande, per vedere le band che piacciono a lui!” Un altro utente ha aggiunto: “Penso sinceramente che questa foto disturba anche me, ma ciò che mi disturba altrettanto è il continuo sentenziare su cosa sia essere ‘bravi genitori’. Può darsi che per quanto sbagliato, sia un caso isolato. Non mi lancerei in uno stigma tout court.”

Tuttavia, non tutti sono stati d’accordo con la dottoressa. Un utente ha difeso la scelta dei genitori: “E perché non si può portare un bambino ad un concerto? Se fosse vietato non sarebbe possibile farlo accedere. Invece il bambino ha pure le cuffie ed è in sicurezza. È seduto a terra? Si siede a terra anche al parco immagino, ha il tablet? Per una volta non succede nulla. State sereni.”

La discussione ha continuato a crescere, raccogliendo oltre 3.500 “mi piace” e molti altri commenti. Alcuni hanno sostenuto l’idea di lasciare i genitori liberi di fare le proprie scelte, mentre altri hanno criticato l’egoismo percepito nel portare un bambino così piccolo a un evento così rumoroso.

Cosa ne pensate? A voi i commenti!