• Mer. Nov 30th, 2022

La vista è sicuramente un bene prezioso e bisogna fare di tutto per preservarla. Interventi chirurgici, lenti a contatto e occhiali possono indubbiamente migliorare il problema laddove si accusi una difficoltà visiva. Un’importante novità però, ha fatto la sua comparsa in ambito medico. Ecco il collirio che permette di correggere la vista senza bisogno di ulteriori strumenti.

 

Problemi alla vista: ecco cosa succede quando non si vede bene da vicino

Quando si fatica a focalizzare una scritta o si tende ad avvicinare al viso un libro o il cellulare poiché non si riesce a leggerne il contenuto, si parla di presbiopia.

La patologia va a colpire il cristallino che, con il passare degli anni si restringe, andando a danneggiare la vista.Nei casi più gravi il cristallino non riesce a focalizzare la luce, in quanto la retina perde le proprie capacità visive e le varie strutture dell’occhio perdono elasticità.

Il cristallino infine, si indurisce e non si riesce più a mettere a fuoco gli oggetti neanche a distanza ravvicinata. Questo è il motivo per cui si è soliti allontanare il giornale o il telefono, in quanto non si riesce a focalizzare in maniera corretta una scritta ad una distanza molto breve.

Si tratta di una problematica molto comune, che colpisce molte persone di ogni etnia e razza dopo i 40 anni.

Nella maggior parte dei casi, si può correggere questo tipo di problema attraverso un intervento chirurgico o adottando degli occhiali specifici. A quanto pare però, il settore della medicina ha portato a termine un’invenzione che potrebbe combattere questa patologia in maniera molto blanda.

Che cos’è Vuity, il collirio in grado di combattere la presbiopia?

La sensazionale scoperta medica prende il nome di Vuity, un particolare collirio che può rimpiazzare l’utilizzo di lenti a contatto e occhiali. Secondo i primi studi, utilizzare questa soluzione una volta al giorno permetterebbe alla persona di vedere in maniera eccellente senza bisogno di ulteriori strumenti correttivi.

Attualmente il prezzo del prodotto non è di certo a buon mercato, in quanto ogni bottiglia di collirio ha un costo di circa 80 dollari. È sicuramente un metodo innovativo e, probabilmente, con il passare dei giorni saranno apportate migliorie al collirio in questione.

Il famosissimo Vuity è stato approvato dalla Food and Drug Amministration, l’associazione che valuta l’efficacia e il rispetto degli standard da parte delle aziende farmaceutiche.

Come funziona il collirio Vuity?

Il nuovo prodotto americano agisce grazie ad un prezioso elemento, noto con il nome di pilocarpina. Questo principio facilita la dilatazione della pupilla e riesce a ridimensionare gli episodi di vista sfocata legati al progredire dell’età.

Il collirio in questione riesce ad interagire con il Ph dell’occhio. Una volta somministrato il medicinale la pupilla si ingrandirà e poi si restringerà gradualmente, andando a rendere la visione più nitida nel giro di pochi minuti.

I medici che hanno fatto questa sensazionale scoperta hanno dichiarato che è sufficiente iniettare una goccia di collirio per occhio ogni giorno per poter beneficiare dei portentosi risultati.

Indubbiamente questa scoperta è un grande passo in avanti per la medicina, ma il prezzo del prodotto non è attualmente accessibile per la maggior parte delle persone.

Siete favorevoli alla diffusione di questo collirio così speciale da risolvere i problemi di vista senza interventi chirurgici? A voi i commenti!