• Sab. Ott 1st, 2022

Estate INPSieme 2022: In Arrivo Un Bonus Per Giovani E Disabili!

L’Inps ha deciso di rivolgere un’agevolazione a tutti i giovani e ai disabili che intendono trascorrere le vacanze in Italia o all’estero. Ecco tutto quello che c’è da sapere sul bonus vacanze e come avvalersi del bando Estate INPSieme 2022.

L’Inps sostiene i giovani e i disabili: in arrivo il bando Estate INPSieme 2022

L’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha deciso di regalare un’importante opportunità a tutti i ragazzi giovani e ai disabili che intendono trascorrere le proprie vacanze all’estero o in Italia.

Questa nuova iniziativa prende il nome di bando Estate INPSieme 2022 e si avvale di diversi contributi rivolti a tutti coloro che frequentano l’anno scolastico 2021/2022.
Il bando in questione è rivolto ai giovani e ai disabili che frequentano la scuola media o la terza, la quarta e la quinta elementare.

Nel caso dei soggetti disabili questa possibilità viene ampliata anche durante la frequentazione delle scuole superiori. I destinatari del progetto avranno quindi la possibilità di ottenere una borsa di studio per seguire i percorsi formativi e i corsi che prediligono.

Tra le numerose offerte proposte, la possibilità di partecipare ad attività sportive classificate come discipline olimpioniche; lezioni di danza, teatro e musica; scultura e pittura, ma anche archeologia, botanica, astronomia, chimica, informatica e molto altro ancora.

I ragazzi potranno godere dell’opportunità di migliorare lo studio delle lingue straniere e frequentare dei laboratori improntati sull’ecologia e sull’importanza della flora e della fauna.

Quanto dura il soggiorno concesso dall’Inps?

Secondo quanto dichiarato dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale, i soggiorni concessi potranno avere una durata di 8 o di 15 giorni.

Sarà quindi possibile scegliere la durata del progetto e il mese in cui partire, optando tra giugno, luglio e agosto. Il termine ultimo per il rientro è stato fissato al 4 settembre 2022.

Il contributo delineato dall’Inps si aggira intorno ai 600 € per i soggiorni di breve durata, mentre si possono spendere fino a 1.000 € per i viaggi più lunghi.

Come presentare la domanda per godere del servizio?

Per poter beneficiare di questo servizio è importante rispettare la procedura di presentazione della domanda. Come prima cosa, bisogna iscriversi al sito dell’Inps e presentare l’ISEE per l’anno 2022. Una volta inviata la domanda, bisognerà accedere sul sito dell’Istituto Nazionale della Previdenza Sociale per compilare l’apposito modulo, apportando tutti i dati del contribuente e del richiedente.

La domanda per il bonus può essere presentata entro il 22 aprile 2022 e, una volta inviata, non sarà più possibile modificarla.

Entro il 20 maggio 2022 il sito della Previdenza Sociale provvederà a pubblicare una graduatoria in grado di comunicare i risultati di questo progetto a tutti coloro che hanno passato le verifiche, classificandosi come idonei.

Questa risorsa é quindi molto importante, poiché consente ai giovani e ai disabili di poter viaggiare anche qualora non ne avessero la possibilità. Per non parlare poi dell’occasione di ampliare le proprie conoscenze nei settori di interesse che si preferiscono.

Al momento, non sappiamo ancora per quanto tempo rimarrà in vigore questa importante agevolazione, anche se speriamo che più giovani possibili possano usufruirne.

Eravate a conoscenza di questa importante sovvenzione offerta dall’Inps?