• Gio. Dic 8th, 2022

L’Ucraina Reagisce: La Germania La Sostiene!

L’Ucraina in queste ore, secondo quanto hanno dichiarato i media inglesi, si sta preparando a reagire contro la Russia, in maniera massiccia. Intanto la Germania finanzia le operazioni!

 

Annunciata la controffensiva ucraina: Zelensky ha preso la sua decisione

Qualche ora fa, è emersa la notizia secondo la quale una controffensiva ucraina starebbe per partire da un momento all’altro. Tale notizia è stata promulgata dai tabloid inglesi ma anche da fonti americane molto importanti, le quali hanno descritto come l’Ucraina si stia preparando per prendere in mano le redini del conflitto.

Secondo quanto riportato dai media, l’obiettivo di Zelensky sarebbe quello di prendere il controllo sull’esercito russo, attuando delle mosse via terra e via aerea in grado di liberare Kiev e la Crimea.

Portavoce di questa decisione è stata la CNN, anche se pare che questa fase sia ancora all’inizio e che molte decisioni importanti debbano ancora essere elaborate nei minimi dettagli.

C’è chi sostiene che Zelensky stia elaborando un piano di tutto rispetto per avviare la controffensiva di Kiev, mentre per altri l’esercito del premier ucraino sarebbe già partito all’attacco. Stanno infatti circolando dei video dove potenziali soldati ucraini stanno attaccando il nemico nel Sud della regione.

Sei mesi di guerra: ecco qual è il punto della situazione

Nel mese di febbraio Vladimir Putin ha deciso di invadere l’Ucraina, convinto di vincere la guerra prima che questa potesse essere definita come tale. Peccato però, che il primo cittadino di Mosca ha sbagliato qualcosa nei suoi calcoli, in quanto ha trovato dall’altra parte un popolo ben attrezzato, che non si è lasciato sottomettere con tanta facilità.

Oggi sono passati molti mesi dalla dichiarazione di guerra all’Ucraina da parte della Russia e nessuna delle due potenze sembra avere la meglio, motivo per cui il conflitto sta logorando entrambe le fazioni. È proprio per questa ragione che Kiev ha deciso di prendere le redini della situazione, puntando ad una controffensiva in grado di porre fine al conflitto.

La patria di Zelensky potrebbe avere la meglio in quanto i soldati russi sono in numero inferiore rispetto agli ucraini e l’esercito della Nazione colpita ha avuto modo di elaborare un ottimo metodo militare.

Come se tutto questo non fosse abbastanza, l’Ucraina può contare sull’appoggio di tutti i Paesi alleati, fra i quali spicca la Germania, disposta a supportarla economicamente e militarmente.

Quali sono gli obiettivi che Kiev intende perseguire?

Al momento non si hanno delle informazioni precise in merito, anche se appare lecito come Kiev voglia prendere il controllo della situazione e imporsi sulla Russia.
L’obiettivo principale sarebbe quello di liberare la Crimea, ormai invasa dall’esercito nemico. Stessa cosa riguarda la centrale nucleare di Zaporizhzhya, che ancora oggi è sotto il controllo dell’esercito russo.

Tra qualche giorno inoltre, si raduneranno i vari rappresentanti della Nato, i quali stanno ragionando su come effettuare la ricostruzione dell’Ucraina.

Secondo voi la mossa di Zelensky è ben ponderata oppure si rischia che l’Ucraina venga nuovamente sottomessa dal Governo di Mosca? A voi i commenti!