• Mer. Nov 30th, 2022

Novità Bonus Tv: Di Cosa Si Tratta E Come Ottenerlo!

Molte persone non sono a conoscenza dei privilegi offerte dal Bonus TV. Si tratta di una particolare sovvenzione che permette di ricevere un piccolo rimborso. Scopriamo di più!

 

Nuova riforma dello Stato: il Bonus TV aumenta il suo valore

Il nuovo Decreto Aiuti ha stanziato quasi 15 miliardi di euro per concedere degli incentivi economici di diversa natura ai vari cittadini italiani.

Una di queste riforme riguarda per l’appunto il Bonus TV, una piccola somma di denaro che può essere detratta dal prezzo di acquisto del nuovo televisore. Questo perché è stato introdotto un nuovo tipo di digitale terrestre e i vecchi sistemi non captano più le frequenze per poter trasmettere le immagini televisive.

Secondo quanto dichiarato dal Governo, il Bonus TV passerà da una soglia minima di 30 € ad un massimo di 50 € per tutte quelle famiglie il cui reddito ISEE non superi i 20.000 € l’anno.

Questo potrà essere utilizzato sia per acquistare una nuova televisione ma anche per comprare un decoder in grado di rispondere agli standard attuali. A tutte queste sovvenzioni si aggiunge anche il Bonus Rottamazione TV, che concede di ricevere fino a 100 € in caso di restituzione del vecchio televisore di fronte all’acquisto di un dispositivo nuovo.

Quando verrà attivato il bonus TV e quali requisiti bisogna possedere per richiederlo?

Secondo le linee guida rilasciate dal Governo nelle ultime ore, il Bonus TV sarà valido fino alla fine del 2022 e verrà concesso dal Ministero dello Sviluppo economico.

Questo potrà essere utilizzato per acquistare ogni tipo di dispositivo che risponda ai requisiti individuati dalla Legge e potrà essere applicato ai prodotti già scontati al momento della vendita.

Dal 15 novembre scorso infatti, è iniziata una transizione che ha portato all’inefficienza dei vecchi sistemi di trasmissione, in quanto ci si è dovuti adeguare agli sviluppi tecnologici nel campo televisivo.

Molte persone hanno quindi dovuto comprare un televisore nuovo oppure protendere per un digitale terrestre che consenta loro di continuare a visionare i programmi più amati di sempre.

In caso di dubbio, è sempre meglio rivolgersi ad un commesso specializzato che potrà verificare la presenza delle caratteristiche necessarie e, soprattutto, compatibili con la concessione del Bonus TV.

Per ricevere lo sconto è quindi necessario compilare un’autocertificazione che vada a dimostrare la richiesta del bonus e che attesti come la famiglia abbia un Isee inferiore ai 20.000 € l’anno. È possibile scaricare questo documento dal portale del Mise, ma molti negozi di tecnologia lo mettono a disposizione dei propri clienti proprio al momento dell’acquisto del televisore.

Sono concessi, inoltre, alcuni bonus da 50 € per quanto riguarda l’acquisto dei cosiddetti apparati satellitari, che permettono alle popolazioni montane di seguire la televisione anche nei paesi più isolati.

Eravate a conoscenza di tutti questi bonus concessi dallo Stato per chi non ha un televisore in regola con le modalità di trasmissione attuali? A voi i commenti!